mostra aiuto
Accedi o registrati
Supermoto

SWM: al via l'attività sportiva

- Inizia con gli internazionali d'Italia l'impegno nella Supermoto, in attesa di Italiano, Europeo e Mondiale
SWM: al via l'attività sportiva

Conto alla rovescia per la nuova stagione degli Internazionali d’Italia Supermoto FMI 2017, che partiranno nel weekend del 4 e 5 marzo 2017. Il team di SWM schiera i piloti Marc Reiner Schmidt (GER) e Edgardo Borella (ITA), e si prepara a scendere in pista in sella alla SM 450 Racing 2017. La stagione tricolore del Supermotard avrà inizio dal circuito di Battipaglia.

“Lo sport fa parte del DNA di SWM” ha dichiarato Ennio Marchesin, Marketing - Communication & PR Manager di SWM Motorcycles. “Abbiamo individuato due giovani piloti, l’italiano Edgardo Borella che identifica l'Italianità di SWM come azienda, e il tedesco Marc Reiner Schmidt, poiché oggi la Germania in Europa è il nostro migliore mercato. Desideriamo fare il nostro debutto nel mondo delle competizioni con la grande consapevolezza del lavoro che ci aspetta, mista ad una buona dose di umiltà. I primi test ufficiali delle moto sono stati soddisfacenti, naturalmente dobbiamo dare al team e ai piloti il tempo per aggiustare tutti i meccanismi che servono per avere la massima sinergia. Uniremo al racing, altre attività parallele per la promozione dello sport".

Grande l’entusiasmo espresso anche dai due piloti che si sono detti impazienti e onorati di cominciare quest’avventura.

"Amo l'attività Supermoto" ha detto Edgardo Borella, "perché mi ha regalato molte soddisfazioni. Inoltre, l’accordo siglato oggi con SWM accresce la mia emozione, perché mi permetterà di correre con una moto tutta italiana e di essere parte integrante di un progetto sportivo importante, rispetto al quale mi sento investito di una grossa responsabilità. Ora mi aspetta molto lavoro e voglio concentrarmi sulla nuova stagione!".

Della stessa idea Marc Reiner Schmidt, fin da subito affascinato da questa avventura: "Sono giovane e mi ha riempito d'orgoglio l'attenzione del Team e di SWM " ha affermato. "Voglio impegnarmi al massimo per ripagare la fiducia riposta in me, contribuendo, da un lato, al raggiungimento di risultati decisivi e, dall’altro, allo sviluppo della moto".

Il progetto SWM Motorcycles è iniziato nel 2014 con l’acquisizione e apertura della sede produttiva di Biandronno (VA), con l’assunzione del personale, l’inizio della produzione e l’entrata nel mercato mondiale. Oggi SWM Motorcycles ha quattro piattaforme di modelli che vanno dai 125 a 600 cc, suddivisi in Off Road, On Road e Classiche.

L’attività sportiva è quindi un nuovo tassello che si unisce a questo progetto e inizia nella categoria Supermoto con la partecipazione al Campionato Italiano, al Campionato Europeo e al Campionato Mondiale 2017.

 

S.L.
 

  • Yuri61, Bergamo (BG)

    Il marchio SWM era andato all'asta presso il tribunale di Monza dopo il fallimento della VERA SWM.
    Fregnan non ha MAI ACQUISTATO IL MARCHIO SWM!!!!!!!
    In società con un certo Bianchi, ha aspettato che chi LEGITTIMAMENTE era proprietario del marchio SWM,avendolo COMPRATO all'asta dal suddetto tribunale,
    si dimenticasse di rinnovarlo alla scadenza,per "appropriarsene".
    E la stessa cosa è successa per il marchio RG (stivali).
    La società Bianchi-Fregnan si chiamava Six Days.
    Tutto questo è ,ovviamente,documentato.
    Ciò detto per dovere e precisione di cronaca.
  • bymaxx, VIGEVANO (PV)

    Mi spiace molto che il Sig. Sironi sia stato "fregato" sul marchio. E non capisco perchè non chiamarle Moto Macchi visto che il progettista di tale motore è l'ing. Macchi allora dipendente di Husqwarna.
Inserisci il tuo commento