mostra aiuto
Accedi o registrati
Trofei Scooter

Polini Cup, 6° prova: Cervesina

- Finale di stagione in grande stile. Titoli a Corsi, Faiardi, Beghelli, Villa, Caddeo
Polini Cup, 6° prova: Cervesina

È stato un finale al cardiopalma quello andato in scena nell’ultimo appuntamento dei tricolori Scooter Polini Italian Cup, svoltosi a inizio ottobre sulla pista Tazio Nuvolari di Cervesina. Un round finale dai numeri record con oltre ottanta partenti, dei quali una decina stranieri - provenienti da Olanda, Slovenia, Ungheria, Svizzera -, ben 32 partecipanti alla Scooter 70 Evolution Amatori, e incredibili velocità di oltre 160 km/h degli Scooter 100 Big Evolution, registrate sul lungo rettilineo di arrivo tra spettacolari giochi di scie. Una gara dagli alti contenuti tecnico-agonistici, che ha ribadito la superiorità del già Campione Italiano della Scooter 70 Evolution Open, Matteo Tiraferri,  laureando i restanti cinque Tricolori 2017: Filippo Corsi (100 Big Evolution Open), Diego Falardi (Scooter 70 Amatori), Gabriele Beghelli (Scooter 70 Super Sport), Stefano Villa (Vespa 135 2T), Marco Caddeo (Vespa 185 4T). Le classifiche hanno sorriso a un campionato prestigioso e qualificato, perché aperto a tutti i preparatori, e combattuto fino all’ultimo in una giornata dove lo spettacolo non è mancato appassionando i partecipanti, gli stessi preparatori, i team e il pubblico.

SCOOTER 70 EVO OPEN: PENZO, SOGNO REALIZZATO

In Gara-1 scatta al comando Castellini, seguito dall’olandese Roufs e da un trenino di piloti con il già campione italiano Matteo Tiraferri che prova a forzare il ritmo portandosi al comando. Gli avversari però non mollano, con una bella lotta a cinque fino all’ultimo tra Penzo, Tiraferri, Castellini, Roufs e Birtele. Alla fine sarà Penzo ad aver la meglio, centrando la prima vittoria in carriera davanti a Tiraferri, Castellini e Roufs. In Gara-2 Castellini parte davanti a Tiraferri, Penzo, Birtele e Roufs. I cinque sono protagonisti di continui sorpassi, con Penzo che cerca la vittoria bis, ma è infilato da Tiraferri. Le posizioni cambiano ad ogni curva, con un arrivo in volata che vede nell’ordine Castellini, Penzo e Tiraferri.

Podio di giornata: Penzo, Castellini, Tiraferri.

SCOOTER 70 AMATORI: FALARDI CAMPIONE, RACCAGNI PROTAGONISTA

In Gara-1 partenza a razzo di Destro che sorprende Raccagni e Roberti, che si porta in prima posizione ma non riesce ad allungare. Da dietro risale bene il leader di campionato Falardi, che riesce a portarsi nelle primissime posizioni e infine chiude la top three con Raccagni vincitore su Destro. In Gara-2, Destro parte nuovamente davanti a Raccagni e Roberti. I tre provano a fuggire, ma Roberti è attaccato da Lorenzini che passa in terza posizione. Al terzo giro comanda Raccagni, inseguito da Destro e Lorenzini. Raccagni prova a forzare il ritmo, mentre Destro è costretto a rallentare a causa di un piccolo problema elettrico. Colpo di scena nel finale, con Roberti che sorprende tutti andando a vincere davanti a Raccagni e al neo-campione 2017, Falardi.

Podio di giornata: Raccagni, Falardi, Destro.

VESPA 185 4T: DOPPIO FABBRI CON CADDEO CAMPIONE

In Gara-1 Fabbri assume il comando inseguito da Leporati e Tortosa. Dopo alcune tornate Tortosa affonda l’attacco su Leporati e si porta a ridosso di Fabbri: il distacco però è troppo, e alla fine deve accontentarsi di tagliare il traguardo secondo. Gara-2 vede nuovamente Alessandro Fabbri scattare davanti a Tortosa e Leporati, con Caddeo che pensa solo a non commettere errori per portare a casa i punti necessari a conquistare il titolo tricolore. La bandiera a scacchi premia Fabbri, con Tortosa secondo e Leporati terzo, mentre Caddeo vince il titolo 2017.

Podio di giornata: Fabbri, Tortosa, Leporati.

SCOOTER 100 BIG EVOLUTION OPEN: STARNONE VINCE, MA CORSI È CAMPIONE

Gara-1 partenza a razzo di Filippo Corsi inseguito da Starnone e Blando, che al terzo giro sarà però costretto al ritiro. La gara prosegue tra continui sorpassi tra Corsi e Starnone, mentre alle loro spalle danno spettacolo Zani, Knecht e Morelli, che esce però di scena al sesto passaggio. L’arrivo in volata vede prevalere Starnone, davanti a Corsi con Luca Zani terzo. In Gara-2 i più veloci sono nuovamente Starnone e Corsi, inseguiti dal terzetto composto da Morelli, Zani e Blando. Blando prende la terza posizione, senza però riuscire ad avvicinare i due di testa. Nuovo arrivo in volata, con Starnone primo davanti a Corsi e Blando.

Podio di giornata: Starnone, Corsi, Zani e titolo per Corsi.

VESPA 135 2T: VILLA SORPRENDE TUTTI

In Gara-1 prende il comando Benini, seguito da Tiraferri e Villa, mentre Larcher è quarto. Al terzo giro colpo di scena: si ritira Larcher, che lascia così la vittoria a Benini, seguito da Tiraferri e Villa. In Gara-2 parte bene Villa davanti a Larcher e Benini, che in pochi giri passa al comando. Villa commette un errore ed è costretto a ricominciare dalla quinta posizione, mentre Tiraferri scivola e si deve ritirare. Colpo di scena alla fine: Benini, con ormai la vittoria di giornata in mano e il titolo in tasca, accusa un problema tecnico e al termine di una bellissima rimonta consegna la vittoria a Stefano Villa, che vince anche il titolo 2017, davanti a Larcher e all’ungherese Attila Magda.

Podio di giornata: Villa, Magda, Mammi.

SCOOTER 70 AMA SUPER SPORT: BEGHELLI ASSO PIGLIA TUTTO

In Gara-1, colpo di scena per l’autore della pole Beghelli che è costretto a partire dalla corsia box. A portarsi al comando è Nucera, inseguito da Buscema e Lazzoni. Sono però ben nove i piloti in lotta per la vittoria, con Buscema che riuscirà a prevalere davanti Nucera e Inversini e con Beghelli quarto. In Gara-2 scatta ancora bene Buscema, che si porta dietro Beghelli e Nucera. Dopo alcuni giri Nucera passa al comando inseguito da Inversini e Beghelli, che affonda l’attacco e riesce ad allungare e andare a vincere su Nucera, Buscema e Inversini. Con la vittoria in Gara-2 e la quarta posizione nella prima manche, è Beghelli il campione 2017.

Podio di giornata: Beghelli, Inversini, Nucera.

TECNICA

NUOVI PARALEVE POLINI PER LE GARE E IN CITTA’: BELLI, SICURI, FASHION

I paraleve utilizzati per sicurezza ormai da alcuni anni nelle gare della MotoGP sono obbligatori anche nella Polini Italian, con la Factory Bergamasca che ha equipaggiato i propri scooter con la serie degli inediti Paraleve Polini destinati non solo alla sicurezza nelle gare in pista, ma anche come protezione nel traffico in città. Due le versioni disponibili.

Supporto in alluminio e paraleva in nylon disponibili nei colori Blu o Nero. Foro manubrio diametro 18 / 20.

Cod. 341.0034 - Prezzo pubblico Euro 33,00+IVA Paraleva DX-SX in Alluminio e Nylon Blu.

Cod. 341.0035 - Prezzo pubblico Euro 33,00+IVA Paraleva DX-SX in Alluminio e Nylon Nero.

CERVESINA IN PILLOLE

VIDEO POLINI ITALIAN CUP

Le immagini video delle gare Polini Italian Cup 2017 sono sempre visibili sul sito www.polini.com e sul canale YouTube https://www.youtube.com/polinimotorispa.

POLINI PARTY & BIKE WASH

Sabato festa con aperitivo per tutti i partecipanti alla Polini Italian Cup, organizzata nel paddock dall’hospitality Polini. L’happy hour Polini ha visto un simpatico Bike Wash delle Vespe 185 4T di Paccagnella e Caddeo da parte di due girl.

Ecco i sei neo Campioni Italiani Scooter Evolution Polini Italian Cup 2017. Da sinistra a destra: Diego Falardi (70 Amatori), Gabriele Beghelli (70 Super Sport), Stefano Villa (Vespa 135 2T), Marco Caddeo (Vespa 185 4T), Filippo Corsi (100 Big Evo Open), Matteo Tiraferri (70 Evo Open).

TIRAFERRI, SESTO TITOLO IN BACHECA

Vincendo la 70 Evolution Open, l’ufficiale del Team Polini, Matteo Tiraferri, ha conquistato il sesto titolo tricolore in carriera, confermandosi uno dei piloti più longevi e rappresentativi delle gare Scooter.

POLINI ITALIAN CUP 2017 A CERVESINA (PAVIA) - 6° PROVA

Condizioni meteo: soleggiato

Temperatura: 17° - Asfalto: 35° - Umidità: 76% - Pressione Atmosferica: 1.027 - Vento: 5 -

Scooter 70 cc Evolution Amatori

1. Falardi, punti 206; 2. Lorenzini 172; 3. Raccagni 170; 4. Mantovani 150; 5. Frigè 110; 6. Nardo 83; 7. Galbiati 78; 8. Tessaglia 69; 9. Mazzini 62; 10. Bascherini 52; 11. Rossi 49; 12. Destro 48; 13. Grossi 45; 14. Roberti 42; 15. Landucci 38; 16. Luperini e Arturi 37; 18. Rakun 34; 19. Rubino 33; 20. Boceda 25; 21. Niccoletti 21; 22. Barbin 20; 23. Rolfi e Di Fiore 16; 24. Galullo 10; 25. Pennoni 9; 26. Leonardi 8; 27. Corsaro 7; 28. Nejc 6; 29. Sipek 6; 30. Mazzesi 5; 31. Trevisani 5; 32. Casagrande 4; 33. Antoniolli 2.

Scooter 70 Evolution Amatori Supersport

1. Beghelli punti 143; 2. Mihael Marko 138; 3. Lazzoni 136; 4. Picciallo 117; 5. Inversini 114; 6. Bessard 111; 7. Koren 100; 8. Russo 98; 9. Calce 89; 10. Mihael Martin 85; 11. Cionna 80; 12. Nucera 54; 13. Ghiroldi 43; 14. Tognarelli 42; 15. Cimatti 41; 16. Manfrini 39; 17. Birtele 36; 18. Buscema 31; 19. Benini 25; 20. Boon 23; 21. Speziale 22; 22. De Carolis 20; 23. Bagattini 17; 24. Carlucci 16; 25. Baldi 5; 26. Knecht 1.

Scooter 100 Big Evolution Open

1. Corsi punti 214; 2. Starnone 213; 3. Blando 192; 4. Vitali 139; 5. Morelli 125; 6. Gabellini 107; 7. Zani 94; 8. Knecht 72; 9. Bartolini 68; 10. Calonaci 63; 11. Botti 53; 12. 12. Righetti 52; 13. Tiraferri 40; 14. Loia 32; 15. Rota 26; 16. Montagna 18; 17. Baglioni 9, 18. Brandi 6; 19. Boon 5; 20. Pulcini 4; 21. Zucchi 2.

Trofeo Vespa 135cc 2T

1. Villa punti 217; 2. Larcher 213; 3. Benini 201; 4. Mammi 133; 5. Scalvini 40; 6. Vidone 40; 7. Magda 27; 8. Battistini 22; 9. Barcherini 20; 9. Tiraferri 20; 10. Camera 13.

Vespa 185 4T Polini

1.Caddeo punti 230; 2. Tortosa 225; 3. Leporati 147; 4. Paccagnella 140; 5. Capacci 90; 6. Baglioni 56; 7. Fabbri 50; 8. Righetti 45; 9. Maino 39; 10. Marano 33; 11. Baglioni 32; 12. Cuttitta 29; 13. Tentoni 22; 14. Bagattini 19; 15. Vettor 10.

Scooter 70 Evolution Open

1. Tiraferri punti 261; 2. Penzo 205; 3. Castellini 202; 4. Roufs 172; 5. Parodi 129; 6. Birtele 110; 7. Ripepi 84; 8. Maione 78; 9. Montagna 53; 10. Schiappa 20; 11. Canadillas Toro 18; 12. Van Donderen 1.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento