mostra aiuto
Accedi o registrati
Supercross AMA

AMA Supercross, Round 4: Oakland

- Terza vittoria consecutiva per Dungey, primo podio stagionale per Roczen. In 250 Savatgy vince per la prima volta

E con questa fanno tre - sono le vittorie consecutive del campione in carica Ryan Dungey, KTM, che ha dominato la finale dall’Holeshot fino al taglio del traguardo. La fisionomia della gara si è delineata quasi subito, con Musquin e Stewart, rispettivamente secondo e terzo alla prima tornata, passati rapidamente dal rimontante Roczen che se ne è liberato tempo quattro passaggi.

Stewart si è poi ritirato all’ottavo giro, lasciando praticamente immutata la classifica con Dungey che ha firmato la sua terza affermazione consecutiva davanti a Roczen, al primo podio stagionale, e Musquin che conquista il miglior risultato in carriera. Alla vigilia della quinta gara, che si correrà a Phoenix la prossima settimana, Dungey può contare su un vantaggio di 22 punti sul primo degli inseguitori, Anderson su Husqvarna.

«Partire primo e poter scegliere le traiettorie è stato cruciale» ha detto il campione in carica. «E’ sempre bello vedere il proprio lavoro dare i suoi frutti. E sono davvero felice per Musquin, il mio compagno di squadra, che si è guadagnato il primo podio in carriera. Mi alleno con lui durante la settimana, e stasera ha dimostrato di essere davvero veloce».

«Stiamo andando nella giusta direzione» ha dichiarato Roczen, «ma c’erano punti della pista in cui andavo bene ed altri in cui invece faticavo molto».

La 250 Costa Ovest si è aperta con l’holeshot di Craig con Webb e Savatgy impegnati in un inseguimento durato tre giri prima che il leader cadesse. La gara sembrava destinata ad incoronare ancora una volta il campione in carica Webb, quando al dodicesimo giro la sua Yamaha ha sofferto un guasto meccanico che lo ha relegato al ventunesimo posto, consegnando la vittoria a Savatgy sul metaforico piatto d’argento.

Joey Savatgy

Secondo ha chiuso Nichols, con terzo Craig che ha completato un podio di piloti tutti al miglior risultato di carriera.

450SX, i risultati

  1. Ryan Dungey, Belle Plaine, Minn., KTM
  2. Ken Roczen, Clermont, Fla., Suzuki
  3. Marvin Musquin, Corona, Calif., KTM
  4. Jason Anderson, Rio Rancho, N.M., Husqvarna
  5. Chad Reed, Dade City, Fla., Yamaha
  6. Cole Seely, Sherman Oaks, Calif., Honda
  7. Eli Tomac, Cortez, CO., Kawasaki
  8. Jacob Weimer, Wildomar, Calif., Suzuki
  9. Justin Brayton, Mint Hill, N.C., KTM
  10. Wil Hahn, Menifee, Calif. Kawasaki

450SX, così in campionato

  1. Ryan Dungey, Belle Plaine, Minn., KTM - 97
  2. Jason Anderson, Rio Rancho, N.M., Husqvarna - 75
  3. Chad Reed, Dade City, Fla., Yamaha - 75
  4. Ken Roczen, Clermont, Fla., Suzuki - 73
  5. Cole Seely, Sherman Oaks, Calif., Honda - 70
  6. Eli Tomac, Cortez, CO., Kawasaki - 68
  7. Marvin Musquin, Corona, Calif., KTM - 51
  8. Justin Brayton, Mint Hill, N.C., KTM - 47
  9. Jake Weimer, Wildomar, Calif., Suzuki - 46
  10. Davi Millsaps, Murrieta, Calif., KTM - 45

250SX Costa Ovest, i risultati

  1. Joey Savatgy, Thomasville, Ga., Kawasaki
  2. Colt Nichols, Muskogee, Okla., Yamaha
  3. Christian Craig, Corona, Calif., Honda
  4. Mitchell Oldenburg, Alvord, Texas, KTM
  5. Zach Osborne, Lake Elsinore, Calif., Husqvarna
  6. Kyle Peters, Greensboro, N.C., Honda
  7. Michael Leib, Wildomar, Calif., Yamaha
  8. Kyle Cunningham, Willow Park, Texas, Suzuki
  9. Jimmy DeCotis, Peabody, Mass., Honda
  10. Cole Thompson, Brigden, Canada, KTM

250SX Costa Ovest, così in classifica

  1. Joey Savatgy, Thomasville, Ga., Kawasaki - 78
  2. Cooper Webb, Newport, N.C., Yamaha - 76
  3. Zach Osborne, Lake Elsinore, Calif., Husqvarna - 73
  4. Colt Nichols, Muskogee, Okla., Yamaha - 65
  5. Christian Craig, Corona, Calif., Honda - 62
  6. Jordan Smith, Belmont, N.C., Honda - 61
  7. Jimmy DeCotis, Peabody, Mass., Honda - 59
  8. Kyle Peters, Greensboro, N.C., Honda - 51
  9. Mitchell Oldenburg, Alvord, Texas, KTM - 48
  10. Kyle Cunningham, Willow Park, Texas, Suzuki - 41

Foto: Cudby

  • Katana05, Novellara (RE)

    Questa stagione con Bubba a mezzo servizio è una palla. Non si vede davvero nessuno in grado di impensierire Dungey che pure, secondo me, continua a non essere un fenomeno. Ma ogni caso senza la caduta ad Anaheim 1 sarebbe a 4 vittorie su 4 gare. Bene Roczen secondo, ma speravo fosse l'anno della consacrazione. Invece...
  • DrBerry, Rosignano Monferrato (AL)

    Webb...crack! Bubba mi ha illuso nella heat#1, sempre un piacere da vedere. Craig guida benissimo con l'Hondina.
Inserisci il tuo commento