mostra aiuto
Accedi o registrati

Domande e risposte

Honda PCX 125 - 1 domanda, 5 risposte Vedi tutte
preparazione filtri ricerca...
7 ottobre 2015 - Honda PCX 125
elsamu elsamu
Salve, vorrei sapere che tipo di batteria monta il pcx vers. 2013, devo comprare un carica batteria/manutentore e vorrei prenderne uno compatibile, senza rischiare di rovinare la batteria. Vorrei sapere se è al piombo ecc. Al momento monto una YTZ7S Vrla GS YUASA 6.3AH (20HR) / 130 CCA 12v 6ah 10hr
Questa domanda è interessante ?
  • DUE RUOTE NEW_4118874 DUE RUOTE NEW_4118874
    8 ottobre 2015 - La batteria che monta il suo scooter è corretta (YUASA YTZ7S).
    I manutentori moderni vanno bene. Le consiglio comunque l'OPTIMATE 5 distribuito come ricambio originale presso le concessionarie HONDA.
    Saluti e grazie...............Bruno
    Questa risposta è utile ?
  • Fio20 Fio20
    8 ottobre 2015 - E' una batteria a gel, non mi ricordo il modello esatto: con lo start&stop attivo mi è durata solo 2 anni scarsi. Devi comprare un caricabatterie che supporti le batterie a Gel
    Questa risposta è utile ?
  • nano16 nano16
    8 ottobre 2015 - ...senza dubbio acquistando il manutentore Honda non si può sbagliare, anche il costo dello stesso essendo cmq un prodotto originale non è eccessivamente alto, anzi, e sicuramente di alta qualità come il PCX
    Questa risposta è utile ?
  • Tamburini Moto_4329532 Tamburini Moto_4329532
    8 ottobre 2015 - BATTERIA (YTZ7S) (GS YUASA) GEL
    Questa risposta è utile ?
  • Carlitos Carlitos
    8 ottobre 2015 - Le batterie al piombo, durante il periodo di rimessaggio, hanno la necessità di essere periodicamente ricaricate.
    Durante questo periodo è opportuno disconnetterla dallo scooter scollegando, per esempio, un terminale.
    La tensione di carica non dovrà mai essere superiore a 14,5V e la corrente di carica non dovrà superare i C/10 ampere, ovvero 0,65A; valori di tensione o corrente superiori non sono consigliabili a meno che non sia necessaria una ricarica veloce.
    Se la batteria è carica la tensione di mantenimento sarà di 13,8V anche se non vi sarà un deflusso di corrente verso la batteria.
    Quindi, o la si mantiene costantemente a 13,8V o la si lascia riposare, e una volta al mese la si ricarica con i valori sopra indicati per un tempo compreso tra 10 e 15 ore.
    Non saprei quale carica batteria commerciale sia adatto. Con l'aiuto di un multimetro si potrebbe misurare la tensione a vuoto erogata dal carica batteria che comunque non deve superare i 14,5V (al massimo 15V) e con la batteria collegata in serie all'amperometro la corrente non dovrebbe essere superiore a 650mA (va bene fino a 1A a patto che la ricarica sia più breve di qualche ora).
    Spero che queste informazioni le possano essere utili.
    Saluti. Carlos.
    Questa risposta è utile ?