Attualità

Passo dello Stelvio: dal 2012 pedaggio per tutti i veicoli a motore

Dall'anno prossimo per transitare sul versante altoatesino del passo dello Stelvio tutti i veicoli a motore dovranno pagare un pedaggio. Lo ha deciso la provincia autonoma di Bolzano

Tutto su:

passo dello stevio4


La giunta provinciale di Bolzano ha deciso di fare sul serio e dall'anno prossimo sarà approntato il primo casello, solo per i veicoli a motore, sul versante altoatesino della strada che dopo avere raggiunto le pendici del ghiacciaio dello Stelvio, ridiscende nelle piane della Lombardia.

I ciclisti, che numerosi percorrono la Cima Coppi, non saranno coinvolti dal provvedimento.

Fonte: Ansa

Sono stati inseriti 97

Commenti

. Commenta
  • 1. record!

    questo si che e' un record.
    motosport -
  • 2. pedaggio

    Basta che non ci va più nessuno e dopo un po toglieranno il pedaggio. ma gli italiani da questo orecchio non ci sentono.
    jrampa -
  • 3. Ma non le dovevano abolire le provincie?

    Propongo anche io un pedaggio a tutti i dirigenti e dipendenti della Provincia Autonoma di Bolzano per poter transitare sul territorio Italiano, con moto 500.000 euro, con auto 1.000.000 di euro, a piedi o in bicicletta gratis. Ma fatemi il piacere!!!!!!!!
    GigiB01 -
  • 4. Vergognoso

    Solo una cosa.. è una vergogna.. spero che il turismo li decada drasticamente
    Lore749 -
  • 5.

    ci sono altri millemila passi italiani senza pedaggio. Povero Stelvio..
    Davide.Di Sisto -
  • 6. Soliti balzelli

    Boddiamo dare atto ai nostri politici he la fantasia applicata non manca, tanto paga sempre scarpone.... sono sempre più stufo di vivere in questo paese tartassato, sono più tutelati gli extra comunitari che noi autoctoni
    Lawson -
  • 7. LE SOLITE PIRLATE ITALIANE

    Spero non lo transiti piu nessuno
    SENSAFRENI -
  • 8. questa è la conseguenza della fiducia di novembre

    quando garantirono maggiori introiti al partito del sudtirol se avessero votato a favore. non è un blog politico quindi mi astengo da ulteriori commenti. aggiungo... basta non andarci più e festa finita! quando i commercianti vedranno calare i loro fatturati..... ma intanto i politici..
    techmaz -
  • 9.

    Ma la parte di Bolzano è anche quella con l'asfalto peggiore!!! Va bè arrivo in cima e torno indietro!! :)
    max200930 -
  • 10. BRAVI!!!!!!

    Il pedaggio lo possono mettere solo se fanno come gli austriaci, strade perfette, piazzole di sosta, posti per ammirare il paesaggio. Io un anno ho trovato una corsa ciclistica, non segnalata, e la Polizia ci ha fatto fare metà passo in prima, poi si sono accorti che era meglio fermare il traffico, la strada era diventata una camera a gas.....poveri ciclisti. Concordo con GigiB01 ceh dovrfebbero far pagare agli amministratori i pedaggi.......ANIMALI
    enduro 58 -
  • 11. ERA ORA

    per me dovrebbero chiuderli e basta, consentire il transito ai soli mezzi pubblici elettrici e non inquinanti oltretutto a decibel zero. purtoppo gli italiani non si rendono conto del terribile danno che le nostre alpi stanno subendo. un popolo di poltroni che sono disposti a spendere miglioni di euro in auto moto carburanti telefonini e chi piu' ne ha piu' ne metta, e per 2 euro di pedaggio apriti cielo, per conto mio dovrebbero aumentare del quadruplo benzina bolli e assicurazioni. basta stiamo deturpando il paese. siamo sommersi da mezzi a motore 4 tempi inquinanti, fermi a 200 anni fa. basta lasciate in pace le alpi. spero in un tariffa che dia giustizia alla nostre montagne.
    Dome -
  • 12. negozianti

    Saranno contenti i negozianti che ci sono in cima al passo, vedendosi ridurre in maniera sensibile le affluenze scommetto che tempo un mese e i caselli prenderanno fuoco "spontaneamente". Che vergogna assoluta
    marines89 -
  • 13. Come sempre......

    Come sempre da bravi italiani si cerca sempre il modo di fare cassa! Cosa vuoi che sia un pedaggio con migliaia di veicoli che passano? Tanti soldi che speriamo vengano reinvestiti(?!)nel mantenimento delle strade del passo.....Alla faccia del federalismo....
    stefanoceri01 -
  • 14. Vergognatevi ...

    Ma è legale? crea un preoccupante precedente, volete dire che ogni provincia d'italia da domani potrebbe chiederci dei soldi solo per il fatto di transitare su una pubblica strada? sul suolo Italiano? e per quale motivo? proprio loro che come regione autonoma danno meno tesse all'Italia. Alla larga da regioni come queste, dallo Stelvio ma anche da tutte loro località turistiche e sciistiche, non voglio il resto d'Italia, e noi non vogliamo loro.
    Virgilio59 -
  • 15. ekkisenefrega

    dice bene davide di sisto....ekkisenefrega !!!!! ce ne sono una "montagna"...di passi alternativi.....spero che i krukki non realizzino neanche le spese del casello.....
    robi1225 -
  • 16. POVERA ITALIA

    voglio vedere se quando passerà il giro d'italia da quelle parti faranno pagare il pedaggio alle macchine della corsa. Comunque a parte questo credo che siamo arrivati alla frutta. Magari dato che ci sono possono mettere anche una tassa a chi scatta foto dallo stelvio !!!! E poi metteranno una persona che ferma le macchine o moto per far pagare il pedaggio? Altri soldi nostri spesi !!!!
    duilio1972 -
  • 17. Che vergogna

    Oltretutto, il manto stradale della parte di Bolzano lascia davvero a desiderare, un casello di certo non aiuterà ad incrementare il turismo. Credo che eviterò il pedaggio passando dal passo dell'Umbrail e invito tutti i motociclisti a fare lo stesso.
    Paranoid -
  • 18. aria

    Tra un poco ci faranno pagare anche l'aria che respiriamo,che porcheria!!!
    Goffri -
  • 19. austria insegna..

    chiaro nò, hanno capito anche se in ritardo che è una ottima fonte di reddito, basta guardare in austria...quasi tutti i loro passi sono a pagamento...
    gigbot -
  • 20. giudicare con serenità

    1. L'introduzione del pedaggio sul passo Rombo, sempre in Alto Adige, non ha affatto comportato la diminuzione dei transiti e i motociclisti sono sempre assidui frequentatori; 2. lo Stelvio rimane cmq raggiungibile liberamente (per il momento) dal versante lombardo; 3. credo che questa novità sia un precursore del pedaggio su tutti i passi dolomitici della provincia di bolzano, sul quale politicamente si discute da tempo ma si sta ancora temporeggiando; 4. in un'ottica di salvaguardia ambientale garantire il libero transito alle bici attirerà frotte di appassionati. 5. parte degli introiti (almeno così dicono) serviranno per garantire la costosa manutenzione della strada (beh in effetti lassù ghiaccio, neve e frane sono all'ordine del giorno) detto questo rimane che sono profondamente dispiaciuto per questa ulteriore perdita di libertà
    beppo789 -
  • 21. veramente da schifo

    è ora di finirla con sto alto adige (o tirol)se si è italiani e basta non capisco i nostri politici cosa aspettano a intervenire.si fa tanto parlare perchè la lega vuole fare il federalismo e non solo, e questo sono più di 50 anni che ci rompono le palle.
    cami.tosetto -
  • 22. perfetto!!!

    non c'è problema continuerò a fare lo stelvio dalla parte di bormio GRATIS e scenderò dalla parte svizzera GRATIS, poi quando a bolzano vedranno che da trafoi,prato allo stelvio non ci passa più nessuno capiranno....
    ronny.lusardi -
  • 23. Poveri noi e... povera Italia

    Ormai tra una tassa e l'altra è meglio andare in bicicletta, lavorare in nero e delinquere per campare...Buffoni!
    manu4752 -
  • 24. POVERI...

    Hanno veramente poca lungimiranza...
    cannavaroc2956 -
  • 25. Auguri

    Quoto Davide...ci sono tanti bei passi con strade molto più belle per le nostre moto. Chissà cosa ne pensano coloro che vendono souvenir e i "paninari" :)))
    donnie_1 -
  • 26. A pallate!!!

    Sono d´accordo, é una vergonga ma comunque faranno un sacco di soldini... c´andrano tutti sull´ lo Stelvio lo stesso.
    Scorpius -
  • 27. bella robba...

    ormai ci fanno pagare tutto,anche l aria che respiriamo..!
    diddy1989 -
  • 28. giusto

    Io trovo la cosa giustissima ...anzi sacrosanta. Se non volete pagare basta salire sul passo in bicicletta o a piedi, inquinando meno (sia come gas che acusticamente). Cari Signori Motociclisti ... ormai una cambiamento di mentalità è urgente e improcrastinabile.
    fabri67 -
  • 29. Proposta

    Con tutto quello che le provincie autonome si trattengono in termini monetari senza dovere "versare" allo stato centrale, trovo vergognoso che vogliano guadagnare anche dal transito sul "loro" territorio. propongo che loro paghino per uscire dalla provincia.
    Proboviro -
  • 30. GRAZIE

    Con tutto quello che succede rigraziamo il federalismo, con tutti i vicoli che porta ai comuni e alle regioni questi sono i risultati. GRAZIEEEEEE
    ito979 -
  • 31. Vergogna

    un modo spudorato per fare cassa, questa volta non c'è neanche la scusa per incentivare i mezzi pubblici perchè sullo stelvio non ci sono.
    andrearocca -
  • 32. Alto Adige.....

    ...che non è il Trentino dove vivo io ma una regione a sè stante, tanto per non cadere in confusioni. Che dire........sciocchezze in fondo, basta andare sui mille altri meravigliosi passi, per altro piu belli.
    Pilotino10 -
  • 33. Senza parole....

    Mbè il bollo non bastava ...tra un pò ci faranno pagare anche l'aria che respiriamo...
    gigass -
  • 34. Poveri altoatesini

    Poi ti diranno che serve per limitare....mai per fare cassa! La provincia di Bolzano aveva bisogno anche di questo introito per sopravvivere come se l'autonomia non gli lasciasse abbastanza soldi! Tra poco vedremo le fontane d'oro lungo le strade e noi italiani di serie D andremo ad assetarci, siamo costretti ancora a pagare. Ma quando finirà questa storia? Bisognerebbe fare una protesta come in val Susa altrimenti quando vedranno gli incassi dello Stelvio nel giro di un'anno non avremo più un passo libero.
    mena53 -
  • 35. per fortuna

    l'80% delle Dolomiti sono in provincia di Belluno, quindi in Veneto, dove TUTTI dicono no ai pedaggi sui passi... perchè il turismo è fatto di passaggi da una valle all'altra. Mr. D. sostiene che i pedaggi serviranno alla manutenzione della strada... beh visto che il bilancio annuo della Provincia di Bolzano per la manutenzione stradale è 5 volte quello della Regione Veneto, non mi pare poi ne abbiano tutto questo bisogno... sempre se pensiamo che la Provincia di Bolzano, dove parlano il tedesco prima dell'italiano, faccia parte del nostro Paese.
    Fabio.HD -
  • 36. la cosa peggiore

    la cosa peggiore è che lo stelvio sarà solo il primo poi una volta rotto il ghiaccio (culo) cominceranno a mettere il pedaggio anche su tutti gli altri come quegli stronzi di austriaci, poi si comincerà anche in provincia di trento. così per fare il sellaronda ci vorranno 25 euro di pedaggi come con lo skipass. sempre peggio..su tutta la linea.
    marco.visentin4463 -
  • 37. vergognoso

    Mi i piacerebbe sperare che l'asfalto e i servizi possano diventare al pari di un GrossGlockner, ma siamo in Italia, e so già che non sarò mai così. Inutile dire che l'obiettivo goloso è sostanzialmente quello di metter le mani nelle tasche di noi motociclisti...già le moto...QUESTO BENE DI LUSSO. che vergogna.
    stefanonet -
  • 38. Io spero anche che sia bello caro . . .

    . . . così non ci va piu' nessuno !!!! E' come se mettessero un autovelox legalizzato ! Chi passa, paga !! La gente dovrebbe veramente essere solidale e per un anno non frequentare piu' la zona, cosi' vediamo dove glielo mettono il pedaggio alla giunta comunale . . . .
    mdb 8537 -
  • 39. Sarebbe anche giusto...

    ... se i soldi servissero ad avere una strada SEMPRE (dico SEMPRE) perfetta, ma temo che i proventi saranno usati per alto... come al solito. Concordo con chi chiede.... ma le province non dovevano essere abolite ?
    Ducatista14 -
  • 40. domanda-offerta

    non mi pare scandaloso se c'è tutta sta gente che brama di salire, fanno bene a ricavarci dei soldi otterranno una diminuzione del traffico senz'altro benefica per il posto ....che poi ci sono così tanti altri bei posti su cui inerpicarsi sulle Alpi.....
    slowone2137 -
  • 41. Sai che novità

    Tanto ormai ti fanno pagare anche l'aria che respiri... Considerato che da guidare non è un passo fantasmagorigo, se non dalla parte di Birmio... avrà un crollo...
    Alessandro200958 -
  • 42. giusto

    speriamo sia un deterrente per i troppi che salgono collassando la strada
    Stefano.Bertuccioli -
  • 43. e poi

    scusate, ma la strada dello Stelvio sul versante Altoatesino non è niente di speciale, è solo caratteristica. Stretta, asfalto rovinato e trafficatissima. Sarà bello il panorama, ma c'è ben poco da divertirsi. E' più bella quella che sale da Bormio, quindi basterà solo cambiare versante per non pagare il pedaggio, giusto?
    Stefano.Bertuccioli -
  • 44. E' il modo più semplice ...

    ... per tirare su dei soldi che serviranno alle loro spese (private!), non certo per migliorare le strade i servizi offerti, come spesso si sente dire. Spero facciano pagare un pedaggio molto alto in modo che il 90% del traffico non vada più, allora si accorgeranno della inutilità della cosa. Vorrà dire che si arriverà in vetta passando da Bormio e non si andrà più giù dall'altra parte. E' vero che anche all'estero ci sono passi e strade a pagamento, tipo Grossglockner che costa 18 euro! ma almeno là ci sono un sacco di servizi per i motciclisti, parcheggi dove si può lasciare il casco legato e la strada viene DAVVERO tenuta in modo impeccabile!
    icaro12 -
  • 45. tenetevi il vostro Stelvio...

    Ci sono posti molto belli senza bisogno di arrivare sullo Stelvio. Recentemente sono andato al lago di Tovel e anche lì, fino alle 18.00 si pagava per accedere alla zona del lago. Quando vado in Alto Adige mi sento indesiderato come italiano. Vorrebbero i soldi dei turisti, senza i disagi. Non gli basta lo statuto speciale. Io sono di Verona, me ne rimango in Lessinia.
    Alessandro.Dal Vecchio -
  • 46. In Alto Adige spenderò sempre meno !!!!

    Continuerò a raggiungere lo Stelvio dall' Umbrialpass .... che mi piace ......oltre che da Bormio !!!! ........ed il versante altoatesino lo gusterò dal tibet - passo Stelvio .-
    aquilasolitaria9225 -
  • 47. giusto

    Credo sia giusto chiedere un pedaggio a patto che si utilizzi il ricavato per preservare uno dei TANTISSIMI!! gioielli italiani e non solo per fare come spesso accade al Italiana cioè CASSA..speriamo in bene e W L'ITALIA!!!!
    cristian.matera3818 -
  • 48. Finalmente!!!!!!!

    Si, finalmente, da Sudtirolese (non altoatesino), sono felice di questo, meno smog, meno traffico..... in genere non percorro MAI lo Stelvio, troppo traffico,bisogna aspettare il proprio turno per affrontare i tornanti, pieno di tutto, dai trattori d'epoca ai camperisti, da chi non sa fare i tornanti a chi vorrebbe fare il tempo. BASTA, è ora di darci un taglio, il pedaggio verrà messo per scoraggiare e ridurre il traffico, i ghiacciai stanno morendo e voi pensate a fare la vostra gita della domenica, ma per favore!!!!!! Ai sudtirolesi, dei turisti che passano e alzano polvere e fanno rumore sulle loro moto mastodontiche non gli frega niente. neppure di vendere una spilletta o un caffè, si, non mi dite che salite allo Stelvio per lasciare li fior fiore di quattrini, non ci credo!!!! tra l'altro allo Stelvio si può arrivare anche da Bormio e dalla Val Monastero, senza pagare alcunchè. Sono pienamente d'accordo con le scelte della Giunta Provinciale, l'unica provincia Italiana con il bilancio in attivo e che sa vendersi come prodotto, con un proprio logo, gestita come una grande azienda. Può insegnare a tutto il mondo come si fa economia del turismo, e difatti è sempre frequentata da turisti da tutte le parti del mondo.
    spacecarletto -
  • 49.

    per me possono morire di fame!!!!!
    Ange05 -
  • 50. @fabri67

    caro fabri67, io vado anche in bici e ti dico la verità mi diverto di più che in moto, soprattutto quando faccio cicloturismo. Tuttavia la situazione in Italia è esasperata, ci stanno tartassando. Questo ennesimo balzello imposto da una regione già molto privilegiata, è fuori luogo. Per carità, molti continueranno a venire, ma tanti altri potrebbero farne una questione di princpio. Non dimentichiamo che molta gente dell'Alto Adige vive o si è arricchita con il turismo, che si fa anche in moto.
    Alessandro.Dal Vecchio -
  • 51. Ma piantatela

    Non criticate i motociclisti della domenica che si fanno solo un giro per godersi bei panorami su questi passi. Gente che magari lavora tutta la settimana ed ha solamente la domenica come modo per rilassarsi o divertirsi. Non incolpateli di inquinare od altro perchè quelli che inquinano di più e fanno morire la montagna sono coloro che vanno sulle piste invernali. ditemi.. quello non è sfruttamento della vostra amata montagna ed inquinamento?
    Lore749 -
  • 52. Per me non cambia niente...

    ...sono TANTI anni che evito l'alto adige. Per Pilotino 10: Concordo! Il Trentino è tutto un altra cosa, lì sono di casa!
    flumi -
  • 53. chi se ne frega

    che si tengano lo Stelvio, tanto ho mille posti dove andare. E soprattutto con la mia moto è solo una rottura. Credo che questo avrà un forte impatto su tutti i commercianti che vivono di motociclisti ma spero abbiano fatto i loro conti. Purtroppo ho paura che si crei un'escalation di passi da pagare.
    swear -
  • 54. Val di Genova

    Ma si sa quanto costera' questo pedaggio? Anche in Val di Genova il pedaggio costa 4 euro per le moto e 8 euro per le macchine (tra l'altro per fare solo pochi chilometri). Lo trovo senza senso..
    j78 -
  • 55. Strano..

    che nessuno abbia ancora scritto che è colpa di Berlusconi!!!
    Airborn -
  • 56. caro @spacecarletto

    caro @spacecarletto sudtirolese conclamato aha, tienti pure il tuo passo dello stelvio immacolato e senza traffico, voglio vedere tra qualche anno come imprecherete per cavare questo dazio, perchè perderete sicuramente numeri in termini di guadagno, bar ristoranti hotel. Credi che i ghiacciai li salvi in questo modo? Tanto per dirtene una i motociclisti veri hanno sani principi, il mio gruppo ha smesso di frequentare la toscana in toto giriamo solo lato romagna, proprio per gli assidui controlli a tranello di certe forze dell'ordine, sia chiaro la mia moto è completamente originale. Credo che vi mancherà gente che lascia a pranzo 40-50 euro a testa, chi vivrà vedrà, intanto per la primavera estate 2012 abbiamo già crocettato il passo dello stelvio aha buon turismo caro.
    crazyscientist -
  • 57. L'Italia

    Mi stà bene fare di tutto per limitare i disagi dei residenti, per l'inquinamento e per problemi di traffico; non trovo giusto che la soluzione sia sempre frugare in tasca agli altri, paghiamo le tasse e trovo ingiusto dover pagare un servizio pubblico (in questo caso la strada), la penso così anche per le autostrade che è una spesa che metti in preventivo quando vai in vacanza e poi ti tocca fare lo stesso la coda.
    Chime -
  • 58. assurdo

    un pedaggio per pagare una cosa che paghiamo già tutti con il bollo. La tassa sulla tassa... Già, perchè il bollo e il 50% dei proventi delle multe dovrebbero essere destinati proprio alla manutenzione e miglioramento della rete stradale. All'altoatesino che si lamenta dell'inquinamento, tenderei a ricordare che i ghiacciai si sciolgono per altri motivi, che una moto consuma e inquina meno di auto, camper, pulmann e compagnia, e che comunque l'altoadige così come il resto d'italia è di tutti gli italiani, anzi è di tutti gli esseri umani, non solo di poche decine di migliaia di abitanti autoctoni. Comunque mi auguro che quadruplichino anche la tassa sugli alcolici, così bevete un po' di meno e lo Stato incassa anche da lì...e poi le fabbriche di birra come quella a Merano inquinano pure loro.
    enjoyash -
  • 59. comunque

    è vero che ci son decine e decine di altri passi tra trentino, friuli venezia giulia e veneto molto più belli da guidare, però son convinto che se il pedaggio avrà successo (e son convinto che ce l'avrà perché comunque le moto sono una parte di utenti di quella strada e in secondo luogo se avrà un costo di 5-10 euro ci saranno comunque tanti disposti a pagarli per 1-2 volte l'anno..inoltre non tutti possono salire da altri versanti, a meno di fare giri assurdi...), cominceranno a metterlo un po' su tutti i principali passi...anche perché lo Stato deve dare qualcosa in cambio dei tagli agli enti locali... la cosa è assurda, si torna ai dazi e pedaggi medioevali...incredibile.
    enjoyash -
  • 60. @beppo789 e quelli a favore

    la salvaguardia del verde e dell'ambiente è da tenere in primo piano ma non è certo facendo pagare un pedaggio che si ottiene! questo vuol dire che chi avrà i 10€ da spendere passerà da Trafoi e gli altri andranno da Bormio per poi fermarsi in cima o scendere dall'Umbrail che è anche più bello. Allora proibiamo il transito a tutti e non solo a chi non può o vuole pagare, e sia l'aria che l'ambiente ne trarranno benefici. E' come l'ecopass a Milano, se hai soldi e paghi puoi inquinare, gli altri devono limitarsi a respirare i veleni nell'aria!
    icaro12 -
  • 61. alto adige

    Ho fatto pure a pugni con un Bolzanese durante il servizio militare...a Belluno...prendeva per il culo e parlava in tedesco!.... ..che dire...ho detto tutto!
    linusdromico01 -
  • 62. bene...visto che devo pagare

    ci vado con l'euro zero
    litoskin -
  • 63. cambio strada

    mi faccio un bel gavia o un bel grossclockner dove pago ma ho una strada e un servizio
    zerbaijan -
  • 64. @ crazyscientist

    Caro, come vedi dai commenti, l'idea sta funzionando, e non è ancora entrata in vigore....e non è quella di fare cassa, ma quella di evitare il turismo di massa e di quelli che se non hanno un 1200 sotto al sedere non sono nessuno!!!!!!! so di cosa sto parlando e ti posso garantire che certi posti in certi periodi dell'anno sono proprio da evitare.....
    spacecarletto -
  • 65. @ enjoyash

    caro, non sono le moto ad essere assoggettate al pagamento del pedaggio, ma tutti i veicoli a motore.... per contro in provincia di Bolzano, le autovetture dotate di filtro antiparticolato sono esentae dal bollo per i primi tre anni.....
    spacecarletto -
  • 66. Sono stufo dei POLITICI

    Non siete stufi anche voi di questa razza di nullafacenti parassiti? In che modo possiamo cacciarli via? W L'ITALIA
    ilbandito1136 -
  • 67. Ad occhio e croce ..... controproducente

    Ricordo con piacere una due giorni strappata con le unghie ai doveri familiari dove tra pernottamento a Prato, pranzo a Malles, collanina presa dal Sioux del sudtirolo e rifornimento ho lasciato ai (simpatici in verità) abitanti del luogo circa un centone e quindi almeno un paio di deca alla provincia autonoma di Bolzano. Credo siano gli ultimi che vedranno per parte mia perché, non so voi, ma a me di essere preso per i fondelli non è che mi vada giù tanto. Disinneschiamo per tempo iniziative del genere che trovano sempre proseliti tra gli "illuminati" amministratori locali e difendiamo con le unghie quel piccolo angolo di piacere con due ruote che ci aiuta a mandar giù le tante amarezze quotidiane.
    El Presidente -
  • 68. @ Airborne, commento 55

    Invece si, al commento 8, ed a ragione inoltre.
    El Presidente -
  • 69. da altre parti c'è già!

    Se volete andare alle tre cime di Lavaredo il pedaggio lo paghi! E pure salato!
    gp75 -
  • 70. Che bella trovata!!!

    Bene....cari altoatesini....mettete pure il pedaggio sui passi....su tutti i passi....così vedrete a lungo andare la drastica riduzione del turismo che invece sicuramente serve anche a voi e alla vostra economia....le terribili automobili e motociclette inquinanti!!!....ma la pubblicità della vostra regione che si vede spesso in televisione è fatta a caso?!....così per sport?.....io dico di no....per non parlare poi della smisurata quantità di soldi che lo stato italiano vi sborsa ogni anno....l'Alto-Adige....sicuramente una bella trovata....sin dalle guerre d'indipendenza....io vi cederei volentieri all'Austria....così voi realizzereste il vostro sogno segreto di entrare a far parte a pieno titolo del popolo austriaco e poter parlare solamente la lingua tedesca che peraltro dovreste studiare meglio perchè il vero tedesco sicuramente non lo conoscete....e noi ci saremmo levati di torno una palla al piede che spesso e volentieri non perde occasione per denigrarci e farci sentire fuori posto....
    Bull07 -
  • 71. 65

    appunto, quindi perchè non ti fan pagare a questo punto per ogni volta che esci di casa con la tua auto e fai la strada per andare a lavoro? perchè devono pagare solo quelli che passano per lo stelvio? e poi spero bene che ci sia una tariffa differenziata tra una moto (200 kg per 20 km/l) e un camper (3000 km per 10 km/l a gasolio)
    enjoyash -
  • 72. @spacecarletto

    @spacercarletto giro i dintorni quelle zone non solo in moto ma sono anche escursionista e ciclista e apparte le manifestazioni nazionali dove c'è casino, non vedo tutti questi problemi di traffico o rumore che citi (apparte qualche raro idiota smarmittato o fenomeni col camper che non son buoni di far i tornanti) per dover mettere una dazio per tutti i mezzi a motore. Si vede che state già troppo bene, perchè io ho due moto da 4000 euro non certo un 1200 e mi faccio dalla romagna fior di km per venire nei week, e di dazi ne pago già troppi autostrada benzina bollo moto o auto quando porto la bici. Il problema in sostanza è che il traffico non calerà e qualcuno userà male quei soldi, diverso sarebbe il discorso di aprire un progetto per sostenere i lavori sulle strade o incentivare il turismo di zona ancora di più. Personalmente ho de principi e non vado ad alimentare una cassa senza fondo, i passi son tanti,voi fate quel che vi pare.
    crazyscientist -
  • 73. @spacecarletto

    caro carletto quando tu dici "ma quella di evitare il turismo di massa" non ti sembra di essere classista??? perchè il turismo deve essere solo appannaggio dei benestanti così trovano più strade libere, più parcheggi liberi e meno gente al ristorante o in giro? Se non sono le masse a portare i soldi ai comuni (a partire dalla benzina per arrivare ai souvenir) chi sarà? i negozianti dello Stelvio saranno contenti di avere meno persone che spendono i loro soldi? se si fa un discorso di ambiente allora, ripeto, blocchiamo il transito a tutti i veicoli a motore, non facciamo come al solito che chi ha i soldi può fare quello che vuole e gli altri si arrangino! e poi dove andranno questi soldi? ti faranno vedere un resoconto degli interventi fatti per mantenere la stada in condizioni perfette? non credo proprio, comunque ognuno è libero di pensarla come vuole.
    icaro12 -
  • 74. Chissenefrega!!!

    Non ci andavo prima figurati ora,sono un pò razzista....vado dall'Emilia Romagna in giù...;)Scherzo e che preferisco gli Appennini alle Alpi. Comunque ha ragione "enjoyash",ci andranno lo stesso. Non saranno di certo quei 10 eurelli ad impoverirti.
    Alfredo.zampi -
  • 75. Sempre a lamentarsi

    Gli italiani non capiranno mai nulla, saranno sempre a lamentarsi di tutto...tranne che di quello che conta davvero. Non mi risulta che qualcuno si lamenti che in spiaggia il 75% dello spazio è occupato dallo spazio-ombrelloni che va ACQUISTATO all'ingresso, altrimenti rimane solo quel po' di bagnasciuga.... E non mi risulta nemmeno che ci sia gente che si lamenta delle pisce di scii che si devono pagare per usare. Entrambe queste cose sono sul suolo PUBBLICO eppure si pagano...ma l'italiano ignorante non lo capisce e si lamenta solo delle stupidaggini. La maggior parte delle persone spendere 10 euro al giorno in sigarette, chi altri 10 in bere e chi altri 20 nelle macchinette/slot, e poi viene a lamentarsi per UNA VOLTA ogni tanto che si va sullo Stelvio e che si deve pagare 10 euro????! Ma andate a lamentarvi e scendete in piazza per la politica che è meglio...ah già, tanto all'italiano cosa gli frega del suo paese?? Basta non toglierli il mercoledì calcistico, poi l'Italia può pure andare a catafascio per quello che gli interessa, no??!!! Poveri noi.....e poi tutti questi che commentano senza pensare hanno un voto che pesa uguale al mio e a tanti altri che CAPISCONO come funziona il mondo. Siamo in "buone" mani...già già...
    tdname -
  • 76. spacecarletto

    Voi e le vostre idiozie, fatte di buona salute, di ski, biciclette e fitnass, ma da chi arrivano i soldi? dallo stato italiano che in un momento di debolezza vi ha lasciato l'autonomia, che vi siete presi a suon di bombe e tralicci divelti. Lasciateci percorrere le nostre strade senza corbelli, alle vostre fontane d'oro già ci assetiamo. Siete dei ricchi alle spalle di noi italiani!
    mena53 -
  • 77.

    Lo facevo volentieri durante l'estate quando da roma parto con gli amici in moto, fossero anche 20 centesimi di pedaggio, ma con me e il nostro gruppo (circa 400 iscritti) credo che ci possano mettere una bella croce sopra se si aspettano che torniamo.Considerando che a 300 metri da Bormio ci sta il bivio a destra per lo stelvio e a sinistra per Livigno e quindi Bernina e tutte strade belle credo che la scelta sia scontata.Comunque faccio i complimenti agli altotesini per questa inerzia, così quei pochi locali fertili di turismo e ricchi di clienti sulla cima coppi non saranno più tanto fertili e l'incasso della stagione probabilmente sarà più magro.....
    Spirit05 -
  • 78. Bull07

    Quoto tutto
    donnie_1 -
  • 79. @ spacecarletto

    visto che ci conosciamo... non capisco questa tua uscita... da sardo... allora vorrei che si mettesse un pedaggio sul parco di la maddalena... un pedaggio per il gennargentu... un pedaggio per tutta la costa smeralda... scempiata, violentata, deturpata dal turismo... ma voi cosa ne sapete di cosa fosse la costa smeralda 30 anni fa?!?! i turisti dicono che la sardegna è bella... confronto 30 anni fa è una merda! vogliamo parlare di deturpare l'ambiente? bene andiamo in sardegna... qualcuno ci provò a mettere un pedaggio (Soru) e venne ritenuto (ed è giusto così) anticostituzionale... pago già le tasse per circolare con un mezzo con zero riscontro di quel che pago! leggasi strade dimerda! con servizi e sicurezza sottozero! ti propongo allora di pagare un pedaggio di 500 euro per il SLR... visto che passerai in posti ancora "incontaminati" l'ecologia e il rispetto dell'ambiente si fa con la civiltà delle persone e l'onestà dei governanti... oltrechè col buonsenso... noi non abbiamo ne l'una ne l'altra... questa è una tassa per far cassa... punto e stop... perchè se avete problemi di inquinamento, traffico etc etc... fate un accesso limitato! ma si sa che l'accesso limitato non fa cassa!!!! se la provincia di bolzano avesse tutta questa contabilità perfetta... non metterebbe un pedaggio... ma si sa... i nostri politici piè che sparare alla croce rossa non san fare...
    gianfranco1104 -
  • 80. VARDA CARLETTO

    che il surriscaldamento atmosferico che causa il surriscaldamento della serra non è localizzato in zone precise di combustione, quidi inquinare a bolzano o a merano non cambia niente e neanche sul stelvio. sono daccordo che la provincia è sicuramente gestita meglio delle province italiane ma dal punto di vista turistico siamo avvantaggiati dall' essere in un dei posti piu belli, secondo me, del modo. come dire che stoner è si forte ma ha la honda pero'. sul gavia non ce pedaggio ma nn è per niente ben tenuto, è quasi sempre chiuso e asfaltano solo se passa il giro d'italia. il grossglockner costa 18 euri, viene spacciato per il passo piu alto d' europa(2600) ma il piu alto è lo stelvio con 2757 mt. molto piu drammatico secondo me il fatto che l'autostrada sia a pagamento e che costi tantissimo. quella devi prenderla per forza, per lavoro etc. 300 km 30 euro. in austria con 4,20 euri e vai 8 giorni dove ti pare quanto ti pare
    marco.visentin4463 -
  • 81. autostrada

    e la cosa piu brutta e ingiusta è che l'autostrada italiana sia privata e alla fine quindi sia di una ristretta cerchia di ricchissime persone che derubano tutti quelli che per un motivo o per l' altro passano su quello che dovrebbe essere suolo pubblico. i prezzi delle stronzate che vendono negli autogrill sono maggiorati del 100% perche i signori che danno la concessione si prendono meta del guadagno. i ladroni che possiedono buona parte delle principali autostrade italiane si chiamano benetton. in italia ci sono 12 miliardari in euro, 4 si chiamano benetton. il 28 ottobre va all asta l' autobrennero, concessione x 50 anni...quasi quasi la prendo io.
    marco.visentin4463 -
  • 82. a mena

    la buona salute, il fit-NASS, lo ski e la bici sono idiozie?? le tue parole si commentano da sole. per quanto riguarda i soldi invece sappi che da roma torna solo l' 87% di quello che paghiamo di tasse, quindi ancora una volta sbagli. le ragioni per cui alla fine della prima guerra mondiale il sudtirol venne assegnato all italia non sono chiare, certo è che l'italia non lo ha conquistato e certo è che questo territorio non è mai stato italiano. non lo è neanche adesso. anche sicilia sardegna friuli e val d aosta sono autonome..fare confronti mi pare superfluo. tanto per dire l' agenzia di rating moodys quota l' italia nel suo insieme A2, la regione trentino alto adige AAA. praticamente 3 scalini sotto. serie A e serie D. sara perche siamo idioti.
    marco.visentin4463 -
  • 83. .75

    il paragone con le spiagge è totalmente insensato. la spiaggia appunto deve essere libera e non interamente a pagamento, e comunque anche lo stabilimento deve GARANTIRE l'accesso gratuito al bagnasciuga e il libero transito per una fascia di rispetto. Quello che paghi è il servizio dello stabilimento, non lo spazio. Il pedaggio per lo Stelvio invece è per transitare, non per avere un servizio. E comunque personalmente mi fa girare le scatole anche l'eccessiva presenza di stabilimenti balneari rispetto alla spiaggia libera.
    enjoyash -
  • 84. basta non andarci più

    Capisco che può essere una privazione ed una riduzione degli spazi di libertà, ma la Provincia è responsabile per le strade e se decide di renderla a pedaggio può farlo. L'unica risposta possibile è non frequentare più quei luoghi. In quanto ai locali che qui vantano la capacità amministrativa: sì certo, non c'è dubbio che siate stati capaci di amministrare bene i vostri territori, ho frequentato la prima volta l'Alto Adige più di 40 anni fa e non ho dubbi su questo, come non ho dubbi che è sicuramente più agevole farlo quando il saldo tra avere/dare verso lo Stato è largamente positivo mentre per tutte le altre regioni del nord (Valle d'Aosta esclusa) è larghissimamente negativo.
    MM2 -
  • 85. Evvabbè

    Non sono contrario stava diventando più affollato di via del corso, ma se sarà solo sul versante altoatesino servirà a poco, saliranno tutti da Bormio o dall'Umbrail andata e ritorno. PS i passi meglio farli in bici, in moto è buona anche la mi nonna!
    nossa -
  • 86. addio stelvio!!!

    Ho fatto lo stelvio due volte in vespa e tre volte in moto, quindi la mia esperienza su di esso l'ho fatta. Ci sono tanti altri bei passi nel nostro bellissimo paese. Ciao Stelvio, io e te non ci rivedremo più.
    Roberto4110 -
  • 87. Stelvio

    Ci andavo tutti gli anni in pellegrinaggio, panino con salamella in estate e con la moto........................ci andavo ..................appunto!!!
    macmariomario -
  • 88. Ma bravi!!!

    ... voglio solo fare i complimenti ai "criticoni" che hanno scritto su questa pagina : Se siete contenti che le moto non possano più circolare liberamente,cosa ci fate su moto.it????
    Bante -
  • 89. Stupendo

    Lo avevo gia programmato ma vorra dire che lo anticiperemo, lo andremo a fare in bici,piu salute e alla fine siamo pure piu in forma,e non inquiniamo niente,alla prossima GRAN FONDO che si fara da quelle parti mi divertiro un sacco lamps Aquila della notte
    valerio.ricci -
  • 90. Stelvio

    Sono certo, sara' un successo ( per la provincia di Bolzano) gli italiani,... sempre in prima linea a lamentarsi quando scatta la tassa, ma poi col tempo che passa e le incazzature (giustificate) pure, tutti ancora su con moto auto camper, forse piu' di prima Giuseppe
    gep04 -
  • 91. Facciamo come loro

    Quando vengono in Italia sulla costa romagnola facciamogli pagare il pedaggio anche a loro.....visto che loro si considerano tedeschi e non italiani
    Nick_Farl_3995338 -
  • 92. Facciamo come loro

    Quando vengono in Italia sulla costa romagnola facciamogli pagare il pedaggio anche a loro.....visto che loro si considerano tedeschi e non italiani
    Nick_Farl_3995338 -
  • 93. Ma no..ma no.. vi sbagliate di grosso

    Siete senza offesa in malafede..nessuno e sottolineo nessuno vi vuole male,siete i benvenuti in Trentino/AA ma scherziamo ? Ma dove le trovate delle strade cosi ben curate che ci sono qui da noi ? Senza parlare dell'ospitalità che diamo ai byker , tedeschi-italiani ... per quei quattro gatti che non lo sanno i motociclisti non hanno nazionalità, sono tutti "fratelli " quei quattro euri li usano per mantebere le strade e servizi che vi offrono, se per caso ti fai male in meno di tre minuti hai l'elicottero con medici a bordo che ti curano, i soldi qui da noi li usano per il bene di tutti,non se li intascano i politici ! Guardatevi intorno quando siete nelle nostre zone i fatti contano più di mille parole ! Perciò poche menate Vi aspettiamo in Trentino/AA tutti ! Ciao
    Gery. -
  • 94. Beh insomma

    spacecarletto, mi pare tu stia esagerando. Io personalmente posso anche capire che in effetti il carico di traffico sullo Stelvio sia eccessivo, però allora preferirei da parte della Provincia di Bolzano una maggiore onestà intellettuale. Se c'è troppo inquinamento, chiuda la strada a TUTTI i mezzi a motore e chi vuole salire sul passo prenda la funivia, o vada a piedi o in bici. Peraltro vorrei anche sommessamente far notare a quelli che per il solo fatto di utilizzare la bici si reputano i salvatori dell'ambiente e quindi si sentono dei padreterni; che dovrebbero iniziare anche loro a osservare le regole del CDS!! Non sembra, ma trovarsi davanti su una strada di montagna due ciclisti che pedalano affiancati non è proprio una sine cura! e comunque, se sullo Stelvio si pagherà il pedaggio, io andrò altrove: i posti e le curve non mancano di certo.
    gs63 -
  • 95. ci mancava solo questa

    bravissimissimi!!!! i nostri tedeschi italiani!!! proprio quest'anno che avevo deciso di andarci... anche se si dovesse pagare poco resta una questione di principio... giro a largo da li... si cambia programma!!! ciao a tutti :-)
    123ziobilly -
  • 96. Il pedaggio slitta al 2013

    http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/trentino/2012/03/05/visualizza_new.html_127434916.html orevedo affollamwnto sullo Stelvio quest'anno! Lol!
    motogatto69 -
  • 97. in moto da 40 anni

    non mi sembra che sia una questione di appartenenza, tantomeno da far risalire al secolo scorso, piuttosto e' una becera questione economica , chi va in moto paga quasi 2 euro la benzina, una assicurazione assurda , a volte superiore a quella di una auto, ora anche i pedaggi ? che uno sia targato germania o italia o europa non importa. Appare chiaro che laddove si spendono 50 mila euro senza gara di appalto per le divise della banda locale o per le begonie messe da un lavoratore stagionale agli incroci, o per il coro stella alpina ,apparechiaro a tutti dicevo che il pedaggio e' una presa per il culo !! e bene farebbero gli organismi competenti ad indagare a fondo , gli strumenti li hanno, cio' detto mi pare sensato pacificamente boicottare la localita' sullo stelvio piove sempre! fa freddo ! si mangia male ! al massimo un wurstel dal bibitaio l'italia e il mondo grazie a Dio hanno posti piu'accattivanti dove non sei un ...utente quando li visiti ma un Ospite!!
    alberto.rusconi8645 -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti