mostra aiuto
Accedi o registrati
Grazie Sic

La vera vittoria di Marco Simoncelli

- In un mondo in cui i principi non guidano più le nostre azioni, la scomparsa di Marco Simoncelli ha dato una scossa come nessuno mai avrebbe potuto fare
La vera vittoria di Marco Simoncelli


In questa lunga settimana, la cosa che ci ha colpito di più è che sia scomparso in maniera tragica e improvvisa un ragazzo così giovane, positivo e pieno di vita. Tutti proviamo a darci una motivazione.

«Troppo perfetto per stare in questo mondo» ha detto la fidanzata Kate.
«Perché così rimarrà sempre in tutti i nostri cuori» ha detto il dott. Costa.
«Perché quando una persona finisce la sua missione sulla terra viene richiamata al Cielo» ha affermato un amico di Kate e Marco.

Proviamo a capire meglio quest'ultima frase.
In un mondo in cui i principi non guidano più le nostre azioni, dove non c'è più rispetto per gli altri, dove il valore più grande, quello della famiglia, sulle cui basi si fonda molto del nostro vivere quotidiano, è quasi scomparso. Ebbene in questo mondo la scomparsa di Marco Simoncelli ha dato una scossa come nessuno mai avrebbe potuto fare.

La carriera, le vittorie, il carattere solare, la gioia di vivere, il rispetto per gli altri, i principi, i valori insegnati da una famiglia tanto unita e forte da destare l'ammirazione di tutti in questi giorni. E la scomparsa così tragica, improvvisa e mediaticamente sotto gli occhi del mondo intero. Forse erano tutte tappe che facevano parte di "un progetto precostituito" di cui Marco era il protagonista, per dire al mondo: sveglia! tornate ad amare i genitori, i figli i fratelli, gli amici. Gli altri.

Missione compiuta Sic!

  • jaguarfire, Aulla (MS)

    ed ora bisogna capire le cause e trovare le soluzi

    Purtroppo quando muore un pilota è sempre dura per chi è motociclista e sa che i pericoli ci sono tutti i giorni andando in giro per strada, per quanto riguarda la sicurezza che si solito è massima in pista, bisognerebbe alzare la gobba in modo da proteggere meglio la zona del collo in modo da non lasciare libero di spezzarsi, bisogna adattare il collare hans già usato in F1 per chi lo vorrà mettere, rimane il dubbio sul malfunzionamento o disinserimento del controllo di trazione della moto di Simoncelli, se la honda ci dicesse com'e' andata farebbe un favore a tutti, quanto alle cadute, purtroppo il Sic era già caduto troppe volte in gara ed in prova quest'anno (contro pedrosa e lorenzo) , e sembrava che le spese ne dovevano fare sempre e solo i suoi avversari, purtroppo la spesa più grande l'ha fatta lui, però non era normale cadere così tanto e se magari si fosse capito prima che non è bene cadere ad ogni gara forse questa tragedia ed altri incidenti prima si sarebbero evitati. purtroppo quando ci si butta a testa bassa nella mischia qualcuno alla fine si fà male, è ancora presto per dire come la penso sullo stile di guida del Sic però se fosse stato allenato e frenato a dovere forse avrebbe vinto più di un campionato del mondo, a volte certi manager spingono sui piloti lamentandosi delle critiche che c'erano già state dagli altri piloti, e certe case come la honda fanno una pressione eccessiva su piloti giovani che devono dare oltre il massimo per rimanere in squadra, ed a marco ed al team Gresini la Honda l'aveva fatta pesare parecchio, non bisogna chiedere troppo a piloti che devono ancora maturare uno o due anni, perchè si bruciano, ogni pillota ha bisogno dei suoi tempi, Mi Dispiace che abbiano riconfermato la honda a Gresini perchè magari l'anno prossimo il sic sarebbe salito su una Ducati e magari avrebbe fatto come Stoner visto che lui il gas non lo lesinava, per il resto è stato un incidente assurdo, in pista se cadi in curva ed in piega di solito non ti fai NUlla, non doveva pattinare il posteriore(la honda ci dica il perchè la posteriore ha pattinato prima del cordolo) ? , e non doveva stare aggrappato a tutti i costi alla moto, con quella ca--zo di dinamica che si è innescata, fate dei corsi di guida ai piloti anche su come si cade, altrimenti la sicurezza serve a poco..... per il resto mi dispiace per la persona, e per il pilota grande che poteva diventare. ciao Sic
  • luigi78, grosseto (GR)

    magico

    ho recentemente visto una piccola dichiarazione del babbo di sic dove diceva che era cosi' perfetto che sembrava un angelo , piu' o meno il senso era questo, ma volevo dire al signor simoncelli che non so se era un angelo ma in un mondo cosi freddo a tutte le notizie questa notizia ha risvegliato i cuori e fatto piangere un sacco di gente, compreso me che non ero un suo tifosissimo,ma simpatizzante sicuramente.-
    la mattina seguente all'accaduto sono andato al bar qui in maremma e un signore che vedevo tutte le mattine , sai un uomo di campagna e cavalli un duro del west nostrano sulla settantina ,mi ha detto ;ma hai visto che è successo ieri, sto ancora male ho pianto come un bimbo e mi vengono i lucciconi ogni volta che lo ricordano, ed io ho pensato ma quanto è vera sta cosa , per me è stato uguale e per molti altri con cui ho parlato, ho pensato pure io al momento, ma forse gli angeli son cosi'
    sono uomini che vivono tra noi e hanno questo potere di muovere le masse, o ci son altre spiegazioni piu' futili?.- comunque un grande e una simpatia unica e indimenticabile, semlice e molto molto troppo giovane, veroo che non bisogna fare santificazioni e ci son molti meno conosciuti che muoiono in modo meno eroico, ma a me ha stretto il cuore e penso che questo sensazione rimarra' con me per molto tempo.-
    luigi.- grosseto
Inserisci il tuo commento