mostra aiuto
Accedi o registrati
Corsi di guida

Ducati DRE Safety: lo abbiamo provato per voi!

- Non si finisce mai di imparare: ne abbiamo avuto la prova durante il corso di guida DRE Safety, al quale siamo stati ospiti di Ducati. Vi raccontiamo com'è andata!
Ducati DRE Safety: lo abbiamo provato per voi!

Conoscerete sicuramente il DRE, che sta per Ducati Riding Experience, nelle sue declinazioni Racetrack e Enduro, dedicate rispettivamente alla pista e al fuoristrada. Ma quest'anno c'è un'importante novità: si chiama DRE Safety e punta tutto sulla guida sicura su strada.

Spesso noi motociclisti crediamo di conoscere già bene la nostra moto e come guidarla, così come siamo certi di saperci destreggiare al meglio tra le auto o tra le curve. Ma sappiamo anche che la strada nasconde parecchie insidie e che l'accortezza non mai abbastanza.
Ci vogliono intuito, sguardo puntato ben lontano, riflessi più che svelti ma non solo. E' necessario sapere come reagisce la moto ad ogni nostra azione ed è altrettanto utile "esercitare" queste capacità per non farsi mai trovare impreparati. Per questo un corso di guida è un'opportunità che nessun motociclista, dal neofita al più navigato, dovrebbe farsi mancare ed è per questo che abbiamo partecipato con piacere e interesse alla giornata DRE Safety del 16 luglio a Vairano, tempio della guida sicura con le sue piazzole di esercizi, i lunghi rettilinei e il circuito handling.

Due i livelli proposti da Ducati: il primo per chi si avvicina alla motociletta e il secondo, al quale abbiamo preso parte, per chi già si destreggia in sella ma non vuole smettere di migliorarsi, affidandosi a istruttori preparati, piloti o ex piloti che mettono a disposizione tutto il loro sapere.

Nel nostro caso lavoreremo con Gian Maria Liverani, campione italiano Supersport nel 1993 e 1994 e pilota del Mondiale Superbike, ma sono tanti i nomi di rilievo che vanta il DRE: il direttore tecnico e responsabile istruttori Dario Marchetti, il collaudatore Ducati Alessandro Valia, e i piloti Matteo Graziani, Andrea Maida, Roberto Hueber, Daniele Morigi, Livio Bellone, Riccardo Capacchione.

Le moto disponibili, che ci si scambia tra allievi di esercizio in esercizio, sono le Multistrada 950 e 1200, il Monster 1200, l'Hypermotard 939 e la bella SuperSport.


La giornata inizia, dopo un bel caffè, con un briefing durante il quale vengono presentati gli istruttori e viene data una panoramica di quel che accadrà durante il corso. Poi, divisi in gruppi da sei o sette persone, si salta subito in sella ognuno con il suo istruttore e si inizia con gli esercizi, ben spiegati e dimostrati di volta in volta dal nostro "coach" Liverani.

Slalom lento e slalom veloce mirano a migliorare la scioltezza in sella, l'evitamento dell'ostacolo insegna a reagire nei giusti tempi e modi facendo sì che la moto prenda in maniera sicura e veloce la direzione desiderata, il "cerchio" insegna come posizionarsi in sella in maniera diversa in caso di curve molto strette, strette o di percorrenza.

Al DRE Safety si parla tanto anche di sistemi di sicurezza e si impara a conoscere e utilizzare ABS e affiini, effettuando frenate di emergenza sull'asciutto e sul bagnato e, con le moto dotate di ABS Cornenring, apprezzarne il funzionamento frenando in manierea molto molto decisa a moto piegata. Un gesto per nulla spontaneo anzi, è necessario provare due o tre volte prima di prendere fiducia col sistema e constatare che è davvero possibile frenare forte in piena curva, ovviamente in caso di pericolo, e lasciare che la moto si rimetta dritta senza batter ciglio.

Ultimo ma non ultimo, si parla di traiettorie: su una mini-pista pensata ad hoc si impara ad impostare, percorrere e concludere correttamente una curva. Inoltre, sia prima di pranzo che a fine giornata sono previste sessioni in pista per mettere in pratica quel che si è imparato e per far chiarezza sulle giuste traiettorie da tenere su strada, argomento sempre tanto caro ma spesso non molto chiaro a tanti motociclisti.

Durante ognuno degli esercizi nelle aree dedicate, così come in pista, lo sguardo vigile e anche un po' - giustamente - severo di Gian Maria ci guida e ci corregge, portandoci a fine giornata con un bel bagaglio di conoscenza e sicurezza in più.

Tutte le informazioni sui corsi Ducati DRE sono reperibili sul sito http://dre.ducati.it/

Foto Photohouse srl

  1 di 13  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento