mostra aiuto
Accedi o registrati
Vendite nel mondo

BMW Motorrad: è record di vendite

- Per il quinto anno di fila aumentano le BMW vendute nel mondo. A dicembre +6,6%, l'intero 2015 con 136.936 moto e maxi scooter venduti e un +11%
BMW Motorrad: è record di vendite

E' proseguito anche nel 2015 l'incremento delle vendite mondiali di BMW Motorrad. Se in Italia la marca tedesca guadagna il primo posto assoluto, grazie alla 1200 GS che è la moto più gettonata anche in Europa, nel mondo per il quinto anno di fila le vendite sono state in crescita. Il 2015 si è infatti chiuso con la cifra record di 136.963 unità immatricolate, cifra che vale un incremento pari a +10,9% rispetto al 2014 quando la somma di moto e maxi scooter aveva raggiunto le 123.495 unità.
Nell'ultimo mese dell'anno BMW Motorrad ha registrato vendite pari a 7.497 unità, ovvero un buon +6,6% rispetto al mese di dicembre dell'anno scorso.
Il bilancio dell'insieme dei marchi BMW, moto, auto, brand Mini e Rolls-Royce, ha visto a sua volta un nuovo record e il quinto aumento annuale consecutivo - soltanto Rolls-Royce ha fatto peggio - con un totale di 2.247.485 veicoli venduti, pari a un +6,1% rispetto al 2014.

Più in dettaglio si scopre che resta la Germania il primo mercato BMW (23.823 fra moto e scooter) con una incidenza del 17,4% nella quota di mercato e del 25% nei segmenti di riferimento. Al secondo posto gli USA (16.501 veicoli venduti, poi Francia (12.550 unità), al quarto posto l'Italia (11.150 unità), il Regno Unito (8.200 unità) e la Spagna (7.976 unità).

La serie R è la più venduta (73.337 moto pari al 53,6% del totale) e la R 1200 GS è ancora una volta la primo posto con 23.681 unità vendute. Seguono la R 1200 GS Adventure (18.011) e la R 1200 RT (10.955). La R nineT è al quinto posto nella graduatoria BMW al suo secondo anno di vendite, con 9.545 unità vendute, e precede R 1200 R (6.951 moto) e R 1200 RS (4.208).

La serie S totalizza 21.110 moto vendute a livello mondiale, nello specifico i singoli modelli in classifica sono: S 1000 RR (9.576 unità e quindi quarta BMW più venduta), S 1000 R (6.473) e S 1000 XR (5.061) arrivata a metà del 2015.

Le due cilindri in linea della serie F (25.616 moto in totale) hanno ottenuto le seguenti vendite: F 800 GS e GS Adventure rispettivamente 6.603 e 4.129 unità, F 700 GS (6.282), F 800 R (5.971) e F 800 GT (2.631 unità). Le super granturismo K 1600 GT, GTL e GTL a 6 cilindri in linea hanno totalizzato 4.866 vendite.
I maxi scooter C 650 GT e C 600 Sport hanno sommato 4.530 unità vendute, mentre l'elettrico BMW C evoluzione è stato diffuso in 957 unità.

L'obbiettivo per il 2020, come ha dichiarato il presidente di BMW Motorrad Stephan Schaller, è raggiungere il traguardo delle 200.000 moto vendute nel mondo. In questa strategia di crescita rientrano anche nuovi modelli all'interno della gamma tedesca come la prossima G 310 R che dovrebbe contribuire da allargare gli estimatori del marchio bianco-blu.

m.g.

 

  • aky11, Copparo (FE)

    Non c'è che dire,la bmw con una moto che vale poco è riuscita a creare una moda che dura nel tempo bravi, mi stupisce che ancora continuano a crederci tanti motociclisti perchè è una moto che offre poco in generale,l'unico punto di forza che ha è la comodità niente altro,niente altro.
    E a questo punto la comodità la possiamo trovare su molte altre moto con qualche pregio in più.
Inserisci il tuo commento