mostra aiuto
Accedi o registrati
Trial

Aggiornamenti dal mondo del Trial

- Torna Gas Gas, fermento in casa Betamotor, parte il 2016 del Team Junior FMI
Aggiornamenti dal mondo del Trial

Iniziamo con questo pezzo una rubrica (a cui cercheremo di dare cadenza il più possibile regolare) con cui seguiremo grazie al nostro Andrea Buschi il mondo del Trial e del Motoalpinismo, due specialità ingiustamente poco considerate e che meritano, invece, di tornare ad occupare un posto più importante nella realtà motociclistica sportiva e... diportistica.

Il ritorno di GAS GAS

Ha suscitato particolare interesse, la scorsa settimana, la presentazione delle attività produttive e racing del marchio GAS GAS. Il nuovo proprietario Torrot, ha voluto sancire il rilancio del glorioso marchio catalano invitando in azienda, i fedelissimi importatori con le Squadre Enduro e Trial, per mostrare i nuovi assetti aziendali e progetti futuri. Ma in breve conosciamo chi sono i protagonisti di questa favola a lieto fine.

Il marchio Torrot è stato fondato nel 1948 a Vitoria nella Comunità Autonoma dei Paesi Baschi dal visionario imprenditore Don Luis Iriondo, con l’obiettivo di costruire biciclette e moto leggere tipo le attuali urban utility.

Anche questa azienda nonostante il buon successo commerciale in ambito nazionale, deve però cedere il passo alla crisi di metà anni 80’chiudendo definitivamente i battenti nel 1990; della fabbrica originaria, si salva solo il marchio che viene rilevato giusto un anno dopo, da un gruppo di imprenditori catalani. Nel 2011 grazie al dinamico Ivan Contreras l’azienda Torrot rinasce con la produzione di veicoli elettrici a due ruote, con particolare indirizzo verso le mini moto per bambini, enduro, trial e super motard.

È con questo stesso spirito imprenditoriale che Torrot nel 2015, partecipa all’asta fallimentare GAS GAS acquisendone il marchio ed in meno di sei mesi costruisce un piano di rilancio talmente solido da garantirsi un sostanzioso aiuto economico da parte dell’importante fondo di investimento spagnolo Black Toro.

La gestione di questo rinnovamento viene affidata al nuovo Direttore Generale Juan Lòpez, già responsabile di Business Development in Torrot, che in breve riorganizza il piano industriale, ipotizzando già nel 2016 la realizzazione di 1500 TXT, 500 CONTACT per il Trial e 1000 Enduro nelle varie cilindrate; ristruttura inoltre l’assetto produttivo per i futuri nuovi modelli con particolare attenzione alla qualità realizzativa e si avvale per questo, della collaborazione nello sviluppo dei modelli Trial dell’ex Campione del Mondo Marc Colomer (foto in apertura), già presente in GAS GAS nel 2001 come pilota ufficiale e tester del fortunato modello TXT.

Ulteriore grande attenzione è stata data agli investimenti verso i Reparti Corse, in particolare nel Trial è motivo d’orgoglio sapere che il nostro Claudio Favro, con la sua struttura di service truck, sarà l’immagine della casa nelle competizioni internazionali; tra l’altro nel nuovo corso voluto dall’intraprendente Lopez, proprio queste ultime diverranno il banco di prova per le soluzioni da riversare nella produzione di serie, insomma una rilevante azione rinnovatrice che risolleva e dà speranza ad una azienda martoriata negli ultimi anni da gestioni economiche non particolarmente oculate.

  1 di 12  

Ultimissime dai Team e piloti

BETAMOTOR ci segnale che nella propria grande famiglia si aggiunge anche il Team Rabino (ex-SHERCO), sarà presente sui campi di gara nazionali con un affiatatissimo gruppo di giovani di talento, con velleità di vittoria nelle categorie giovanili.

Errata corrige invece per il TOP TRIAL TEAM, abbiamo erroneamente scritto Daniela Bauml, anziché Theresa ed oltre a questo ci viene segnalato l’inserimento nello stasso Team dell’inglese Alicia Robinson e della giovane teutonica Michelle Neukirchen. Veramente una bella realtà quella del Team fiorentino, che dimostra una rinnovata vitalità in ambito internazionale, dove ricordiamo aver vinto numerosi titoli mondiali.

Theresa Bauml
  1 di 2  

Abbandono, con dispiacere ci arriva conferma di quanto già accennato in precedenza rispetto alla posizione di Luca Cotone, che a soli 25 anni con un comunicato stampa annuncia il suo ritiro dalle competizioni, una notizia triste che deve far pensare tutti, addetti e non, attorno al drop-out causato dalla annosa mancanza di sbocchi professionali in questa disciplina. Torneremo comunque sull’argomento con un prossimo approfondimento.

Luca Cotone con Andrea Buschi

TEAM TRIAL JUNIOR FMI, si è avviata la scorsa domenica anche l’attività di formazione e crescita giovanile del Settore Tecnico Trial FMI. Il Progetto 2016, vede coinvolti dieci piloti, Marco e Pietro Fioletti, Luca Petrella, Filippo Locca, Lorenzo Gandola, Andrea Riva, Manuel Copetti, Luca Corvi, Jacopo Bono e Michele Andreoli nella fascia d’età compresa tra i quattordici e ventidue anni, che guidati dallo Staff Federale composto dai Tecnici Andrea Buschi, Fabrizio Moretto e Daniele Maurino, accompagnerà la crescita e l’attività agonistica internazionale di questi giovani durante tutta la stagione 2016 con allenamenti settimanali e frequenti raduni collegiali.

Daniele Maurino, riprende con determinazione gli allenamenti il forte pilota pinerolese, al rientro da un lieve infortunio al polpaccio che lo ha rallentato durante i mesi di preparazione invernale e nell’affiatamento con la nuova cavalcatura SHERCO.

Filippo Locca, il giovane esponente dell’omonimo Team cambia Minder, per il Campionato Italiano si affiderà a Gianmaria Iulita, sempre più impegnato dagli studi di ingegneria, mentre per il campionato Mondiale si avvarrà dei servigi di Davide Zaccagnini che smette così i suoi panni di pilota TR2.

Avvistamenti, negli ultimi due anni abbiamo più volte registrato nelle aree di allenamento intorno alla sede BETAMOTOR di Paruzzaro, avvistamenti di Donato Miglio alla guida di un prototipo, immediatamente sono corse voci incontrollate su un presunto nuovo modello Trial. Per questo abbiamo sentito il diretto interessato, il quale ci ha candidamente confessato che il fantomatico prototipo altro non è che la prima versione del telaio EVO rispolverato per alcuni test di confronto con le misure del telaio attuale.

  • Mr70a+, Tirano (SO)

    Doveroso e giusto uno spazio dedicato al trial !!! Molto bravi.....anzi di più ......bravissimi Articolo perfetto
Inserisci il tuo commento