mostra aiuto
Accedi o registrati
MXGP

MXGP: Ottobiano si avvicina, ma i tanti infortunati si allontanano

- Tante curiosità in vista della prossima gara, facendo la conta degli esclusi
MXGP: Ottobiano si avvicina, ma i tanti infortunati si allontanano

Max Nagl tornerà a correre a Ottobiano dopo il il terribile incidente nelle qualifiche in Russia. Il tedesco non ha riportato fratture, ma lamentava dolori al polso sinistro e gonfiore alla mano; non parteciperà agli ADAC Masters di questo fine settimana a Bielstein, ma dovrebbe tornare ad allenarsi all'inizio di settimana prossima.

Jordi Tixier ha saltato il turno in Russia dopo essersi fatto nuovamente male all'inguine, dopo l'infortunio di cui ha sofferto in Argentina mentre si allenava prima di Ernee: ha infatti corso dolorante nel GP di casa.

Kevin Strijbos è in lista per Ottobiano, ma la sua partecipazione verrà confermata settimana prossima, se la lesione al gomito dovesse essere sufficientemente guarita.

Sicuramente non ci saranno Valentin Guillod e Jeremy van Horebeek; entrambi hanno rotto l'indice della mano destra cadendo all'inizio delle qualifiche in Russia.

Seva Brylyakov è rimasto sugli spalti nel GP di casa e non tornerà a correre prima della pausa estiva: "Non ho nemmeno provato ad allenarmi, questa settimana, ho fatto terapia con un neurologo a Mosca, ma ho ancora dolore nella spalla e non ho ancora sensibilità alla mano; vedrò altri specialisti, e non ho ancora nessuna certezza per un futuro ritorno, Steve ed io siamo d'accordo sul fatto che non ci sia ragione di tornare finché non potrò correre al 100%, e non ho idea di quanto tempo ci vorrà."

Steve Dixon continuerà con solo Darian Sanayei; Tommy Searle ha colpito un paletto mentre si allenava la scorsa settimana, rompendosi una mano e posticipando così il suo ritorno alle gare di altre quattro settimane.

Samuele Bernardini sarà purtroppo assente ad Ottobiano; Il pilota della TM ha danneggiato i legamenti del ginocchio durante il GP tedesco. Tornerà alle gare ma sicuramente non in tempo per il GP portoghese.

Emil Weckman, due volte campione europeo nella classe 150, è l'ultimo pilota ad aver trovato un team in cui correre, dopo lo smantellamento di J-Tech. Il finlandese si unirà al connazionale Miro Sihvonen nel team Digma KTM.

Sono state confermate le prime iscrizioni per il ritorno del Supercross a Parigi, il 18 e 19 novembre. Marvin Musquin, Dylan Ferrandis, Cole Seely, Zach Osborne e Dean Wilson si sono già segnati per la gara che si svolgerà nella nuova U Arena nel quartiere finanziario di Nanterre-La Defense: lo stadio verrà inaugurato un mese prima con un concerto dei The Rolling S tones.

  • rho01, Bergamo (BG)

    cavolo quanti infortuni, è un bollettino di guerra..
Inserisci il tuo commento