Motocross

grandi ritorni

Il Mondiale e il Motocross delle Nazioni tornano a Maggiora

La pista di Motocross italiana ritorna agli antichi splendori e dal prossimo anno ospiterà gare del Modiale. Nel 2016 sarà teatro del Motocross delle Nazioni




Tra gli anni '70 e la fine dei '90 Maggiora era in Italia il simbolo del Motocross. Una gara attesissima del calendario, sinonimo di spettacolo ed emozioni. Il culmine è stato nel 1986, quando Maggiora ospitò il Motocross delle Nazioni. Nel 2016, trenta anni dopo, l'MXoN tornerà a calcare la stessa pista

Uno storico accordo tra Youthstream e Schava (la società che organizza il GP a Maggiora) ha deciso il ritorno del grande Motocross internazionale  nella pista di Maggiora. Dal 2013 al 2020 saranno organizzati i Grand Prix del Mondiale e nel 2016 e 2021 lo storico circuito ospiterà il Motocross delle Nazioni.


La pista e il paddock verranno modernizzati e dotati di tutte quelle infrastrutture necessarie allo svolgimento delle gare, ma anche indispensabili e per accogliere pubblico, piloti e media.

Giuseppe Luongo

«Per noi è un sogno che diventa realtà - ha dichiarato Giuseppe Luongo, presidente Youthstream-. Ringrazio Stefano Avandero e Paolo Schneider per aver creduto nel potenziale di Maggiora. Io Sono affezionato in modo particolare a questo circuito, perché ho organizzato il Famoso Motocross delle Nazioni del 1986 che fu vinto dal team americano e ancora oggi è ricordato come il più grande evento nella storia del Motocross. Il circuito di Maggiora insieme a quello di Glen Helen (USA) sono le migliori piste del mondo, sono tracciati in vero stile tradizionale e sono sicuro che una volta apportate le necessarie modernizzationi sarà qualcosa di eccezionale. Lo scopo, non è solo quello di creare un grande appuntamento, ma anche quello di creare una sede che ospiti altri grandi eventi sportivi. Il nostro progetto non vuole chiudere le porte ad altri GP in Italia - ha precisato Luongo in conclusione - perché sappiamo che l'Italia è una nazione sportivamente forte e che ci sono altri organizzatori interessati ad un eventuale secondo GP d'Italia». 

Wolfgang Srb


«Wolfgang Srb, FIM CMS Director, ha dichiarato: «La storia del Motocross delle Nazioni è molto ricca e colorata. Ci sono state gare entusiasmanti, grandi battaglie e momenti indimenticabili. Ma un'edizione della manifestazione più importante del mondo Motocross  sta sopra a tutte le altre: la leggendaria gara del 1986 a Maggiora. Il dream team americano, composto da David Bailey, Ricky Johnson e Johnny O'Mara, è ricordato per una delle più grandi prestazioni che lo sport del Motocross abbia mai visto. Il momento in cui Johnny O'Mara sulla moto 125 ha passato la 500 del Campione del Mondo David Thorpe rimarrà per sempre nella memoria e nel cuore di ogni fan in tutto il mondo». 

«Il ritorno del Mondiale e del  Motocross delle Nazioni a Maggiora - ha concluso Srb - è una delle migliori notizie che abbia mai sentito. Il luogo è magico, unico, e attirerà appassionati provenienti da tutto il mondo. Un grande grazie e complimenti a tutti coloro che hanno reso questo sogno possibile!».


Foto: dal WEB

Sono stati inseriti 23

Commenti

. Commenta
  • 1. Maggiora !! caput mundi

    Finalmente potro' tornare a vedere la gara piu' bella del mondo ! Nell' 86 avevo solo 9 anni...ma il salto del balmone ...me lo ricordo eccome se me lo ricordo!! :D
    m.e.r. -
  • 2. fantastico

    la più bella notizia del 2012 speriamo bene
    daddo09 -
  • 3. Era ora

    che un simile impianto venisse riutilizzato. Io c'ero, ed è stato fantastico
    baghy01 -
  • 4. che bello!

    mi ricordo ancora parker che correva con honda con le maniche tirate su!e puzar con la tavoletta sotto i piedi in partenza....e poi è a dieci km da casa nostra!
    geeno -
  • 5. ricordi

    anch'io c'ero in quel lontano 1986 è stata una gara stupenda,sono contento di questa notizia e ringrazio personalmente tutti in quelli che credono ancora in questo meraviglioso sport.
    mao690101 -
  • 6. FINALMENTE!!!!!

    Speriamo che non ricadano nei problemi di permessi e contro-permesi. Un impianto come questo non può rimanere in disuso. E se in più tornerà a livello mondiale sarò contentissimo e...presente poi per il MDC, che dire, nell'86 ero lì a fare dentro e fuori i paddock scavando e imbucandomi in tutti i buchi che trovavo (pochi) Ho "toccato" gli americani mentre salivano sul podio e Iller Aldini mi preso, per poi ridarmi, la macchina fotografica che avevo infilato nella tenda del mio mito: Michele Rinaldi. Rumori, profumi, un'atmosfera indimenticabile. Spero di tornarci di tutto cuore.
    Jack_29 -
  • 7. ci saro'!!

    tenete un posto per il mio camper sto arrivando!!
    stefano.piva -
  • 8. GRANDI

    Finalmente una ottima notizia , e dato che ci siamo segnalo se possibile Albettone(vi) sede di un mitico modiale 125 con protagonisti piloti come Rinaldi Maddii e Strjbos.
    remowilliam -
  • 9. evvvvvvvvvvvvaiiiii!!!!

    bella! ci saro' ricerco le foto di quando avevo 15 anni e mi rivestirò in quel modo, ricompattero' il gruppo degli ex crossisti ora enduristi e saremo li
    2md -
  • 10. CHE NOTIZIA !!!!!

    Sono molto contento che la MITICA pista di Maggiora riapra per tutti gli appassionati del VERO MOTOCROSS , avevo 17 anni quando ho preso il treno e con due miei amici e siamo andati a vedere il gran premio delle nazioni con gli alieni Baley , Johnson ed O' Mara , la squadra Italiana era capitanata da Michele Rinaldi a cui erano stati aggiunti Corrado Maddii e Massimo Contini che finirono al trezo posto ( se non ricordo male ) , l'atmosfera era fantastica sin dalla mattina e la gara regalo' emozioni stupende considerando che la battaglia per la vittoria era a senso unico con Baley astronauta ma con Jhonson ed O'Mara a seguito , Tutti gli europei non furono da meno ma il TEAM USA quel giorno fu' imbattibile .. Sono ancora emozionato ed aspetto l'inizio delle gare sull nuovo tracciato di Maggiora uno dei circuiti assieme al Ciglione della Malpensa ed a quello di Albettone - Lovolo dove ho visto le piu' belle ed emozionanti gare di MOTOCROSS.ANNI 70 / 80 / 90. AUGURI A MAGGIORA CI VEDREMO PRESTO . GIANNI SCANAVACCA
    Giannicola.Scanavacca -
  • 11. SPETTACOLOOOO

    giuro che mentre leggevo l'articolo mi sono venute le lacrime agli occhi sicuramente non manchero' un pezzo di mito che torna tra noi crossisti
    arcangelo -
  • 12.

    Ho visto correre a Maggiora... (li scrivo come li pronuncio...) Belzembacher, Beng Aberg, Gennadi Moisiev, Stodulka, Roger De Coster, Akira Watanabe, Gaston Rahier, Rober Joel, Everts, Malherbe, Geboers, Jean Michel Bayle, Denny Laporte, Torpe, e poi Emilio Ostorero, ...e i Topi Grigi...Alberto Angiolini, Boggio e Aina...Corrado Maddii, Alex Puzar, Michele Rinaldi...e poi il mitico Trofeo delle Nazioni del 1986 con gli americani... ...Ho visto la leggenda del motocross.
    donato2978 -
  • 13. Qualcuno guarda avanti

    Bravi! Nel 1986 non c'ero ma nel 2016 sarò a Maggiora.
    Luis4841 -
  • 14. una notizia bella

    w maggiora
    moschettieri -
  • 15. da qualche parte...

    ... ho ancora la brochure, con tutti i nomi dei partecipanti, di quella che è stata una delle pagine più belle di tutta la storia del motocross!!! Sono rimasto appeso alla rete di delimitazione per tutta la giornata, se ci penso sento ancora il male alle mani... scrivo ed ho i brividi!!!
    little C -
  • 16. FINALMENTE !!!!!!!!

    grande notizia, pista bellissima, nel 1986 io c'ero e lo spettacolo è stato grandissimo , spero di tornarci nel 2016 !!!!! sarebbe bello se riaprissero anche albettone e arsago ......
    frenchie -
  • 17.

    velocità fango e gloria!
    Stuntmanjack -
  • 18. Bellissimo

    Leggo solo il titolo ...e un brivido mi corre lungo tutto il corpo .....che bei ricordi , ho ancora le foto con O'Mara e Bob Hannam "Hurricane" , meraviglioso . Un GRAZIE agli organizzatori
    Meckaloc -
  • 19. L'assurdo

    L'assurdo é stato dismettere un impianto del genere per andare a fare poi un Trofeo in un parcheggio nella Franciacorta. La passione ha vinto,speriamo che non sia un fuoco di paglia.
    MOTIC -
  • 20. FANTASTICO!!!!!

    sono passato la scorsa settimana.....vedere un impianto del genere abbandonato,metta molta tristezza!ricordo ancora benissimo,quella fantastica giornata(21 settembre 1986)motocross delle nazioni......la gara più spettacolare di tutti i tempi!!!!!finalmente,il MOTTACCIO DEL BALMONE tornerà a splendere come ai vecchi tempi!
    emiliano.role -
  • 21. Quando apre per girare???

    Fantastico!!! Io voglio andare a girarci però. Il loro sito non si apre.....c'è un nr. di telefono?
    luca.mestrini -
  • 22. parole sante

    parole sante quelle di motic il motocross va fatto sulle piste degne di questo nome .
    maico64 -
  • 23. Bellissima notizia

    C'ero anchio nell'anno 1986 al mitico motocross delle Nazioni vinto dai mitici americani. Sicuramente tornerò il prossimo anno.
    mazoc -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti