mostra aiuto
Accedi o registrati
aziende

2014. Husqvarna rientra nel mondiale Motocross

- Husqvarna si appresta a rientrare nel Campionato di Motocross nel 2014 con due squadre ufficiali nella classe MXGP e MX2. Ogni squadra sarà composta da due piloti
2014. Husqvarna rientra nel mondiale Motocross


Husqvarna impiegherà tecnologie all'avanguardia e tutte le risorse disponibili per riaffermarsi come uno dei leader nel mondo del Motocross. Husqvarna sarà presente in entrambe le classi del Campionato Mondiale Motocross 2014 con i team ufficiali ICE1 Racing nella futura classe MXGP e il Wilvo Nestaan Husqvarna Factory Racing team nella MX2.

«La decisione di lavorare con ICE1 Racing e il team di Jacky Martens è stata semplice, - conferma Pit Beirer, direttore del reparto Motorsport -. Entrambi hanno già dimostrato di essere due team ben strutturati e professionali. Con il loro supporto è chiaro che Husqvarna potrà tornare a correre in modo organizzato e competitivo, assicurando ai futuri campioni la garanzia di essere aggiunti alla lista dei grandi come Hallman, Smith e Mikkola ».


MXGP


Sarà ICE1 Racing a rappresentare Husqvarna nella prestigiosa classe MXGP
. Altamente motivati e con una solida infrastruttura già rodata, il team è perfetto per riportare il marchio Husqvarna al successo.
Il proprietario del team, Kimi Räikkönen, è stato entusiasta di questa nuova sfida fin dall'inizio e insieme ad Antti Pyrhonen, team manager dalla grande esperienza, sono impazienti di ottenere un grande successo.


«Avere l'opportunità di lavorare a stretto contatto con Husqvarna è un onore, - commenta Pyrhonen -. La loro fiducia ci dimostra che stiamo andando nella giusta direzione. Non vedo l'ora di affrontare le prossime entusiasmanti sfide».


MX2


In quanto ex Campione del Mondo di Motocross con Husqvarna, Jacky Martens è la persona giusta per rappresentare Husqvarna nella classe MX2 con il team ufficiale Wilvo Nestaan Husqvarna Racing.
La sua grandissima esperienza e capacità di far crescere i giovani piloti di talento nel Motocross è inestimabile. Per questa ragione Husqvarna è orgogliosa di annunciarlo per il 2014 come riferimento per il team ufficiale MX2.

«Questo è un momento speciale per me, - conferma Martens -. Sono entusiasta di iniziare questa nuova era con Husqvarna, il marchio con il quale sono diventato Campione del Mondo e che mi ha dato grandi soddisfazioni. Come sempre faremo del nostro meglio per ottenere i migliori risultati possibili».

  • Samuele.Quadri, Bologna (BO)

    Moto-seghe

    ma almeno quelle le faranno in Italia? quelle stranamente erano affidabili..
  • kossovaro01, Prato (PO)

    condivido lellovaccaro

    Il problema non è ktm oppure altri (forse un pochino BMW), ma se un operaio italiano costa il doppio rispetto ad altre nazioni ( non certo per colpa di loro si intende ma per le tasse e norme esagerate), l'azienda non vende come sperato, cosa pretendiamo ?? di fare come FIAT oppure Alitalia che ogni tanto lo stato regali soldi per tenere aperto qualche mese ancora ? Ragazi sveglia ma lo sapete almeno quanto viene a costare ad una azienda un operaio ? resto anche alibito per quanto poco alla fine resta in mano ad un operaio ma la colpa non è ne dell'azienda (forse in questo caso un po di colpa ne ha BMW) ne del dipendente ma di questa politica che spreme tutti !
Inserisci il tuo commento