Benvenuto, Ospite Ricerca | Argomenti attivi

Auto elettrica FIAT - Meglio tardi che mai Opzioni · Visualizza
lumachina
Inviato: martedì 3 gennaio 2017 14:47:33



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Dopo essere rimasta alla finestra per tutti questi anni Fiat si lancia nel mercato delle elettriche, saprà colmare il gap tecnologico, ma sopratutto convincere gli italioti che questo è il futuro?!

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/ambiente/2017/01/02/news/prima_auto_elettrica_del_gruppo_fiat_al_via_la_rivoluzione-155294349/?ref=HRLV-11

"Bisogna criticare per tempo e disfarsi del brutto vizio di criticare dopo"
(Mao Tse Tung)
otto
Inviato: martedì 3 gennaio 2017 14:52:43



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
era ora che uscissero allo scoperto

vent'anni fa bazzicavo il centro ricerche a orbassano e mi fecero vedere dei prototipi di motori a dir poco strabilianti

purtroppo non li potevano produrre per questioni politiche ma già erano iper efficienti

e nessuno ne poteva parlare perché vincolati da accordi di segretezza

finalmente ora ci siam e ci attendiamo dei costi ragionevoli, magari non subito, ma a breve sì

ti offro un drink

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
TigertanoXC
Inviato: martedì 3 gennaio 2017 15:16:06



Iscritto: 16/01/2015
Locazione: Messina
mega spavento Alla larga...FIAT, se la conosci la eviti...nemmeno regalata prenderò in vita mia una Fiat,o FCA come vavolo si chiama ora...fame tapiro
Aldo roma
Inviato: martedì 3 gennaio 2017 20:55:11



Iscritto: 08/09/2015
Locazione: Roma
Originariamente inviato da TigertanoXC
mega spavento Alla larga...FIAT, se la conosci la eviti...nemmeno regalata prenderò in vita mia una Fiat,o FCA come vavolo si chiama ora...fame tapiro


Concordo - Quoto - Quotino e Quotone, manco regalato un cesso della fiat, che tanto è inutile che cambino il nome, sempre na fabbrica de cessi rimane...

Sono un tipo semplice, mi fermo al semaforo, dentro la prima e gas a martello!
otto
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 09:01:33



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
beh ma a livello motore sono sempre stati tra i migliori, e mi risulta che la 500 sia un'ottima macchina

boh

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
lumachina
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 12:00:15



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
La Fiat è sempre stata competitiva nelle piccole utilitarie, infatti per me l'unica che riesco a prendere in considerazione è la Panda.

Quello che non capisco è perchè hanno aspettato così tanto a investire nell'elettrico?

lamps

"Bisogna criticare per tempo e disfarsi del brutto vizio di criticare dopo"
(Mao Tse Tung)
otto
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 12:47:47



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
loro avevano pronto l'elettrico tantissimi anni fa, cioè non in ritardo rispetto ad altri

probabilmente ci sono state decisioni attendiste sull'evoluzione del mercato, boh... sono logiche che penso esulino dalle nostre conoscenze perché non sappiamo cosa c'è dietro

forse semplicemente sono state decisioni sbagliate oppure ci hanno visto giusto ad aspettare; d'altronde oggi va l'ibrido, non l'elettrico totale che è ancora molto costoso

magari ora siamo pronti per una produzione in massa che ne abbatte i costi

e mi auguro che vengano risolti i problemi di autonomia e tempi di ricarica

solo in questi giorni la società autostrade ha dichiarato di installare le colonnine elettriche: senza quelle non si circola

la tesla ha una rete sua: non so se la metta a disposizione di altre marche oppure no

https://www.tesla.com/it_IT/supercharger

certo è che ora si può o si potrà a breve, mentre prima no



mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
lumachina
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 13:09:37



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
A mio modo di vedere è un problema culturale, il nostro è un Paese lento ai cambiamenti, complice anche l'arretratezza infrastrutturale, basti pensare che su 28 Paesi UE siamo al 25esimo posto dell'indice Europeo sulla digitalizzazione(digital device).

lamps

"Bisogna criticare per tempo e disfarsi del brutto vizio di criticare dopo"
(Mao Tse Tung)
Aldo roma
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 14:11:17



Iscritto: 08/09/2015
Locazione: Roma
Le auto ed i motori Fiat sono stati ottimi molti e molti anni fa, ma da un ventennio hanno perso la serietà e la competenza che avevano. Oggi sono ancora buoni i veicoli commerciali, con quelli ancora ci si si salva, basta vedere quane case prendono il furgone Fiat per farne dei Citroen, Peugeot ed altri che non ricordo. Anche la Iveco che proviene sempre dal gruppo Fiat sono veicoli competitivi. Ma le auto che costruiscono oggi sono fatte male e durano troppo poco. Quindi una tecnologia elettrica da far funzionare su auto Fiat, sarà all'altezza per competere con le Toyota o altro? Senza fare paragoni con Tesla che è già una spanna sopra a tutti. La Tesla riesce ad offrire auto che sono quasi allo stesso livello di una BMW di alto livello, ha una velocità pazzesca.

Ma su queste auto una domanda sorge spontanea....le batterie quanto dureranno?

Sono un tipo semplice, mi fermo al semaforo, dentro la prima e gas a martello!
snoopybau
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 15:32:28



Iscritto: 16/09/2011
Locazione: mantova
Qualche mese addietro ho conosciuto un grosso imprenditore, persona molto 'avanti' nelle vedute e anticipatrice. Grande sostenitore di tutto quello che è 'verde'. Per arrivare al dunque...sosteneva che la Tesla chiuderà entro pochi anni. In un primo momento l'ho preso per matto. Nei giorni successivi cercando di approfondire l'argomento devo dire che il suo punto di vista l'ho condiviso. Numeri di vendita rivisti al ribasso, macchine troppo costose, autonomia ridotta, (problemi ancora non risolti) e tentativo di ritorno economico del settore auto nell'accumulo di energia elettrica attraverso una loro sorta di batteria da installare a casa (una diversificazione di attività in somma) .
Sono pessimista sull'elettrico. Sono quegli esercizi di stile per dimostrare che si è 'sul pezzo' ma che ancora non portano a vantaggi evidenti per l'utente finale. A meno che ,come sostiene qualcuno, non ci sia un complotto mondiale per farci consumare ancora benzina. Per me l'ibrido è il futuro....

sempre in 'moto' !! (una volta, ora sempre in macchina!)
doc elektro
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 17:22:02



Iscritto: 10/02/2011
Locazione: 13 km dalle sorgenti del po
in australia avevano fatto la 127 a "batteria" con motore e batteria da muletto. Prima ci ha riempito di diesel a basso prezzo. Ora gli eco eco rompono con le polevri sottili e allora tirano fuori l'elettrico.

Dopo 3 fiat ,penso che non comprerò MAI più un auto italiana e dopo il cagiva elefant 750 non comprerò MAI più una moto italiana..

Nel 1901 c'era stata una gara tra tre auto,una a vapore ,una a benza e una elettrica. vediamo chi indovina chi ha passato i 100 kmh per prima?

Comunque le batterie che esistono oggi fanno pena,solo con delle batterie perfette (che magari saranno a neutroni chi lo sa,quella sera avevo incontrato uno con le orecchie lunghe e la pelle verde quando ero ubriaco a un raduno) si può fare un auto con un autonomia decente.

Sulle mie moto i marchi pirelli,agv,dainese e brembo NON SONO AMMESSI

radiofaidate: canzone della settimana : liò - amourex solitarie
Aldo roma
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 20:38:56



Iscritto: 08/09/2015
Locazione: Roma
Fin quando non si metteranno in tanti intorno ad un tavolo e decideranno una volta per tutte che l'unica via d'uscita per le auto sarà l'elettrico, ci saranno sempre auto a benzina. Qualcosa si sta muovendo verso un abbandono delle auto Diesel, in Francia prima si era detto che entro il 2020 non avrebbero più circolato auto a gasolio, la notizia di giorni fa invece parla del 2025, già si è andati in la di altri cinque anni. Anche qui a Roma sono ormai tre anni che si rimanda il limite massimo consentito delle caldaie a gasolio per le case, prima era imposto come limite massimo il 2016, poi è passato al 2017 ed ora forse arriveremo al 2018. Ma non si sta passando all'elettrico, ma al gas che inquina meno ma inquina lo stesso.

Io se volessi diventare ecologico col mio diesel lo potrei fare già da domani, mi basterebbe andare alla Metro (cash&carry tedesco) ed acquistare taniche di olio di semi di girasole, ho già fatto tre volte il pieno tempo fa per problemi al sistema antinquinamento ed andava alla grande.
Certo se lo facessimo tutti poi ci sarebbe il problema di approvvigionamento e costerebbe una follia una fettina panata o una confezione di patatine fritte...

e ricordiamoci che il prezzo del petrolio è falsato, lo tengono in questo range solo perchè ne estraggono un quantitativo tale da far decidere ai vari...non so chi, di decidere che questo è il prezzo, in base alla disponibilità. Se ne estrarrebbero di più costerebbe molto meno, anche da noi che il prezzo contiene il 68% di accise

Sono un tipo semplice, mi fermo al semaforo, dentro la prima e gas a martello!
doc elektro
Inviato: mercoledì 4 gennaio 2017 21:24:41



Iscritto: 10/02/2011
Locazione: 13 km dalle sorgenti del po
In francia dal 2025 non verranno più VENDUTE auto diesel e non potranno più circolare a parigi. Non facciamo falsa informazione demonizzando il motore a gasolio che ha un rendimento nell'ordine dell'1 % superiore a quello a benzina che fa un 33% schifido. Inoltre gli incidenti con esplosione della macchina col diesel di fatto NON avvengono perchè il diesel combusta si ma non scoppia. Visto che va tanto di moda la sicurezza. E come saltano bene le utilitarie ecoschifometano ,nel video nel quale il camion a causa della rottura di un braccetto di sterzo falcia tre corsie si vedono chiaramente una matiz (che NON esiste a gasolio) trasformarsi in una palla di fuoco.
il problema è stato che anche le piccole utilitarie sono passate al gasolio che doveva invece essere riservato a mezzi da 7 posti in su. Con altre masse e altre necessità di movimento. La dieselizzazione di massa ha toppato.

Per quanto riguarda le case e i riscaldamenti mi senbra chiaro che il problema siano solo le città ,null'altro che le città e sempre le città. Basta guardare i valori di inquinamento . Se in città la tassazione dei combustibili fosse diversa la gente si scalderebbe con cosa costa meno. In città deve costare di meno il gas in campagna di meno il gasolio e il legno. E stendiamo un velo pietoso sul fatto che che dalle mie parti sono state abbandonate intere borgate per andare a lavorare alla fiat. pù pù e ripù. paradossalemente se costasse il giusto come in francia ci si potrebbe scaldare anche a corrente.

Io un pò perchè per scelta non voglio più vedere una città se non sotto un fungo atomico (dopo 35 anni di vita a torino sono razzista perdonatemi) a casa mia avrò comunque legna e pellet perchè se il cammellaro decide di fare la primadonna isterica per tirare sul prezzo io intono un bel me ne frego. E al gas non ci sarò attaccato. Niente fissi e niente paranoie e accendo quando voglio io come già faccio col fornello a bombola

Sulle mie moto i marchi pirelli,agv,dainese e brembo NON SONO AMMESSI

radiofaidate: canzone della settimana : liò - amourex solitarie
Aldo roma
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 00:41:07



Iscritto: 08/09/2015
Locazione: Roma
Al pellet ci sono passato anche io abbandonando il gasolio. Ora mi scaldo di più e spendo moolllto meno. Prima se ne andavano 4000 euri di gasolio per tutta la stagione, adesso con il pellet arrivo ad 800,00 euro. E poi mi piace all'accensione quel profumo di legna che arde...poi dopo sparisce tutto restando inodore.

Riguardo alle macchine a gasolio al posto della benzina mi trovi concorde, anche a me fanno paura le auto miniaturizzate a benzina, meglio il gasolio, che poi inquina meno, puzza di più ma ha meno inquinanti. Che poi chi fa inquinare di più è il FAP, che rende le particelle inquinanti piccolissime che arrivano perfettamente nei nostri polmoni. Mentre le vecchie marmitte catalizzate e basta rilasciano inquinanti più grandi tali da non essere inalati dal nostro organismo...pensa quanto so furbi!

Sono un tipo semplice, mi fermo al semaforo, dentro la prima e gas a martello!
doc elektro
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 05:10:37



Iscritto: 10/02/2011
Locazione: 13 km dalle sorgenti del po
quello che fa inquinare il diesel è di voler ottenere accelerazioni brucianti e potenze da record. Un 1.9 da 80 CV è già troppo perchè il diesel lavora bene in eccesso di aria. E ciò viol dire pochi Cv/cilindrata. E giri costanti.

poi oramai il diesel è responsabile di tutti i mali e i venduti gli urlano contro (si li definisco venduti perchè quando contava solo consumare poco tutti a dire si bardrone) . In ogni caso tirassero fuori un elettrico che costa come un benzina e fa 900 km con un pieno e in salita cammina lo compro subito perchè il rumore del motore mi ha stufato,meglio lo stereo e sopratutto meglio non più spendere 100 euro al mese per spostarsi. Anche perchè non dico di farmi il reattore nucleare in cantina (oddio....grafite qui ne ho,e l'uranio è in valle di susa a 3 ore di macchina) ma una turbinetta in un corso d'acqua vicino a casa e cammellari ciao ciao.

P.s. se l'auto elettrica avesse anche una bela estetica anni 20 con ruote a raggi,gomme strette,fanaloni tondi,cofano lungo ,ruota di scorta sul lato ,parabrezza diritto e 8 /9 posti la compro subito. Perchè avrebbe stile da vendere. Però prometto di lasciarla a casa il giorno di san valentino....niente pallottole,fanno rumore!

Sulle mie moto i marchi pirelli,agv,dainese e brembo NON SONO AMMESSI

radiofaidate: canzone della settimana : liò - amourex solitarie
snoopybau
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 08:45:19



Iscritto: 16/09/2011
Locazione: mantova
Ma non è la prima auto elettrica del gruppo Fiat. Mi ricordo che almeno 15 anni fa a Palermo era stato lanciato un servizio di auto elettriche (fiat 600) . Avevano costruito anche i punti di ricarica.....morale. mai partito e le auto dopo qualche anno demolite. Lo ricordo bene perchè all'epoca abitavo davanti al più grande concessionario Fiat della città e conoscevo tanti meccanici, venditori ecc

sempre in 'moto' !! (una volta, ora sempre in macchina!)
otto
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 09:09:30



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
Originariamente inviato da doc elektro


P.s. se l'auto elettrica avesse anche una bela estetica anni 20 con ruote a raggi,gomme strette,fanaloni tondi,cofano lungo ,ruota di scorta sul lato ,parabrezza diritto e 8 /9 posti la compro subito. Perchè avrebbe stile da vendere. Però prometto di lasciarla a casa il giorno di san valentino....niente pallottole,fanno rumore!


non so se vi ricordate il film Gattaca che parlava di voli spaziali; i protagonisti giravano con vecchie auto classiche (esempio la Citroen DS) convertite ad elettriche: ebbero una bella idea anziché creare auto futuristiche che spesso sono ridicole







a me piacerebbe un'auto tecnologicamente avanzata ma con le sembianze di una vecchia classica, anche perché la scelta non manca: in un secolo ne sono uscite tante bellissime

ti offro un drink

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
lumachina
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 10:16:26



Iscritto: 23/06/2000
Locazione: Roma
Otto è già possibile, grazie a RETROFIT, con un decreto in vigore dal 26 gennaio 2015 si può andare da un meccanico e chiedere di trasformare la propria auto grazie ad un motore elettrico per auto.

Possessori di Fiat 500, pulmini Volkswagen, Maggiolini scassati, Renault 4 rosse, gioite. Presto potrete convertire il vostro vecchio rottame in una splendida elettrica.

leggi:
http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/quanto-costa-il-retrofit-il-kit-per-trasformare-le-vecchie-auto-elettriche

"Bisogna criticare per tempo e disfarsi del brutto vizio di criticare dopo"
(Mao Tse Tung)
otto
Inviato: giovedì 5 gennaio 2017 10:49:38



Iscritto: 16/05/2008
Locazione: Milano
ottimo

io pensavo anche al contrario, cioè a vetture totalmente nuove a cui apporre vecchie carrozzerie rivisitate in vetroresina o altro, un po' come si faceva con le dune buggy

o come la Puma: si montavano carrozzerie diverse sul telaio del Maggiolino

è solo un'idea, anche perché bisogna vedere se si riuscirebbe ad adattare passo, carreggiata, posizione sedili ecc...

comunque sì, il retrofit mi sembra ottimo!

mi è rimasto del gas nel sangue e non so come smaltirlo... e adesso mi sta tornando la scimmia
doc elektro
Inviato: venerdì 6 gennaio 2017 20:13:27



Iscritto: 10/02/2011
Locazione: 13 km dalle sorgenti del po
E dai dai dai che mi faccio la ford T

Sulle mie moto i marchi pirelli,agv,dainese e brembo NON SONO AMMESSI

radiofaidate: canzone della settimana : liò - amourex solitarie
Utenti che sfogliano l'Argomento
Guest


Vai a
Tu NON puoi inviare nuovi argomenti in questo forum.
Tu NON puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Tu NON puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi di questo forum.