mostra aiuto
Accedi o registrati
Freni

Bergamaschi: dischi freno Grimeca per scooter

- Per i fan degli scooter, Grimeca ha sviluppato e prodotto una serie di dischi aftermarket destinati a vari modelli Kymco (Downtown, Gran Dink, New Dink, Super Dink, K-XCTi e Yup), per il J300 di Kawasaki e per l'indiscusso re della categoria: il T-Max 530 di Yamaha

Tutta la gamma 2017 di Grimeca - marchio veneto notoriamente distribuito dalla milanese Bergamaschi, con sede a Bresso - si avvale dell’esperienza accumulata in oltre sessant’anni come fornitore ufficiale di componenti per le più importanti e prestigiose Case motociclistiche, con innovazioni tecniche mirate all’ottimizzazione delle performance di moto e scooter.
Prodotti con macchine utensili di ultimissima generazione negli stabilimenti di Ceregnano (RO), i dischi freno di Grimeca utilizzano acciai inossidabili controllati, trattati e certificati per offrire la massima qualità: l’intera filiera produttiva rispetta infatti i severi standard automotive ISO/TS 16949.

Novità per lo scooter
DW 427 FTI – E' la sigla del disco proposto da Grimeca per Kymco e Kawasaki. Si monta sulla ruota anteriore in alternativa al prodotto di serie, ed esibisce un look sportivo e originale grazie alla sagomatura della pista frenante, super alleggerita, sulla quale si appoggia il supporto interno flottante in colore nero. La compatibilità riguarda  il Kymco Downtown (125 versioni da ’09 a ’14 e 125i dal 2015; 200i dal ’10 al ’14; 300i da ’09 a ’14; 350i dal 2015) e altri due modelli del marchio taiwanese: il K-XCTi (125 versione ‘13 e 300 versione ’12) e il Super Dink (300 da ’09 a ’12). Chiude la rassegna lo scooter Kawasaki 300J (versioni dal 2014), che comunque, com'è noto, è frutto di una joint venture con la stessa Kymco.
Le misure: diametro esterno: 260 mm. Diametro interno: 58 mm. Spessore: 4 mm. Fori di fissaggio: 5 con diametro di 10,5 mm e interasse di 80 mm. Peso: 977 grammi. Prezzo al pubblico: 148,50 euro.

DR 403 – Si tratta del disco compatibile con il sistema frenante posteriore montato sui Kymco Gran Dink (125 e 150, versioni da ’02 a ’07 e 250 da ’00 a ’06), New Dink (200 versione ’08) e Yup 250 (versione ’03). Notevolmente alleggerito, offre performance non inferiori al componente di serie.
Le misure: Diametro esterno: 200 mm. Diametro interno: 58 mm. Spessore: 4 mm. Fori di fissaggio: 5 con diametro di 10,5 mm e interasse di 80 mm. Peso: 623 grammi. Prezzo al pubblico: 71,90 euro.

DR 435 – Per il performante e desideratissimo T-Max 530 (versioni dal 2012 al 2015, ABS compresi), il produttore padovano ha sviluppato un disco freno posteriore perfettamente intercambiabile con quello montato di serie. A regalargli un tocco di originalità ci pensano i gruppi di alleggerimento dall’inconsueta forma ovale che separano i punti di fissaggio.
Le misure: Diametro esterno: 282 mm. Diametro interno: 132 mm. Spessore: 5 mm. Fori di fissaggio: 5 con diametro di 10,5 mm e interasse di 166 mm. Peso: 1.484 grammi. Prezzo al pubblico: 129 euro.