mostra aiuto
Accedi o registrati
test 2017

Test MotoGP. Il Day 2 in 5 frasi

- Ripercorriamo quanto è accaduto a Phillip Island attraverso i commenti più interessanti, curiosi e divertenti dei protagonisti
Test MotoGP. Il Day 2 in 5 frasi


NUMERO 5 - A.ESPARGARÓ: «Ci siamo concentrati sul telaio: siamo cresciuti sia all’anteriore sia al posteriore. Abbiamo fatto un netto passo in avanti di elettronica, migliorando sia sul giro singolo che sulla distanza».


NUMERO 4 - VIÑALES: «Oggi ci siamo concentrati sul passo gara e, onestamente, abbiamo fatto un ottimo lavoro, facendo un grande passo in avanti rispetto a ieri. Abbiamo fatto prove comparative di telaio, ma ancora non ho scelto qual sia il migliore: sono stato veloce ed efficace con entrambi».


NUMERO 3 - MÁRQUEZ​: «C’è un piccolo problema, e non riusciamo a capire da dove arrivi per sistemarlo. Non siamo ancora pronti: se lo fossimo, non avrei fatto 107 giri… Sono costante, ma Viñales lo è stato più di me»


NUMERO 2: DOVIZIOSO: «Stiamo crescendo, ma i nostri limiti rimangono: la moto non curva come e quanto vorremmo. Qui, Viñales e Viñales sono su un altro pianeta, tanto nel crono quanto nel passo: io ho il ritmo per stare nel gruppo subito dietro. In sintesi: non siamo lontani, ma non siamo ancora così competitivi per poterci giocare la vittoria in ogni GP».

 

NUMERO 1: LORENZO: «Bautista è più veloce di me di mezzo secondo al giro, essendo più efficace in tante curve, con una moto teoricamente inferiore. Anche Dovizioso è più rapido: dobbiamo analizzare i dati e capire perché. Io non ho fiducia per entrare con velocità in curva e aprire subito il gas in uscita: così perdo tanto tempo. Sembra che la mia Ducati sia la più nervosa come carattere del motore».

  • figanà21, Quattro Castella (RE)

    ragazzi,
    prima di giudicare Lorenzo, io aspetterei almeno qualche gara......lo so che godete nel vederlo in difficoltà ma, se fosse sempre tutto chiaro dall'inizio Van Gogh almeno un quadro in vita l'avrebbe venduto no?....

    e poi basta con sta solfa dei 25 milioni....se non ricordo male ducati ha già avuto uno che guadagnava la stessa cifra per vincere ZERO GARE......quindi Lorenzo peggio non potrà fare no?

    Io spero faccia bene perché Ducati è un vanto italiano.....se non andrà bene pazienza...
  • robi1225, Nogarole Vicentino (VI)

    stai sereno Jorge....
Inserisci il tuo commento