mostra aiuto
Accedi o registrati
TEST 2017

Test MotoGP Day3. Rossi: "Cercheremo strade diverse"

- Undicesimo a quasi un secondo dal compagno di squadra. La tre giorni di test di Rossi si chiude con risultati deludenti. "Tanto lavoro ma non abbiamo risolto molto" è il commento di Vale
Test MotoGP Day3. Rossi: Cercheremo strade diverse

Tre giorni difficilissimi per Valentino che non migliora e sembra non aver trovato la direzione di sviluppo della sua Yamaha. Nell’ultimo giorno in Australia gira la metà del compagno di squadra (52 lap contro 101 dello spagnolo) e finisce staccato di 0.921 dalla vetta.

«Abbiamo fatto tanti cambiamenti e tanto lavoro, ma non abbiamo risolto molto. Diciamo che abbiamo ancora dei dubbi. Adesso abbiamo parlato e cercheremo di seguire strade diverse in Qatar. Il telaio mi piace, abbiamo lavorato per salvare di più la gomma posteriore, ma dopo un po’ di giri rallentiamo troppo».

 

Che sensazioni hai avuto dai pneumatici?

«Ho provato qualche anteriore e qualche posteriore e ci son delle cose abbastanza buone».

 

Pensi che abbiate fatto un passo indietro rispetto alla Malesia?

«Più o meno la moto è quella. In Malesia ero riuscito a fare un buon tempo e quindi se contiamo la distanza dai primi qui è peggio».

 

Quanto sono indicativi i tempi su questa pista?

«Sono abbastanza indicativi. La pista è strana, ma sono tutti molto veloci e anche qui, come in Malesia i più veloci sono stati Marquez e Vinales quindi dovremo cercare di arrivargli più vicino».

 

Qual’è l’aspetto che promuovi di questi test?

«Abbiamo lavorato sull’elettronica e anche il motore non è piuttosto buono però ancora c’è da fare. vediamo come va in Qatar e cercheremo di avere le idee più chiare per la prima gara».

  • DrBerry, Rosignano Monferrato (AL)

    Su su Vale non ti abbattere, ricorda che chi abbandona la strada vecchia per la nuova sa cosa perde ma non sa cosa trova.
  • edanpink, Marostica (VI)

    Ancora complimenti davvero a moltissimi di voi, è un piacere leggere la timeline dei commenti.. poco tifo cieco, pochi antirossisti acciecati da odio e anche pochi canarini sfegatati acciecati da amore :)

    Quanto a VR io credo che il problema principalmente sia fisico, poi relativo al fatto che non ha ancora trovato il setup di base che vada bene per la sua M1..e lo si è visto litigare un pò con la moto.
    Che la negativa condizione fisica influenzi il resto, si, forse si... in ogni caso credo che, come fatto lo scorso anno, in Qatar dovrà puntare al max al 3°posto per poi parare il colpo in Austin e Argentina.
    Io ci credo nel fatto che sarà in lotta per il mondiale anche questo giro.

    Infine, ecco una chicchetta:
    http://www.pu24.it/2017/02/18/maio-meregalli-parla-valentino-rossi-stanco-la-verita-diversa/219417/
Inserisci il tuo commento