mostra aiuto
Accedi o registrati
MOTOGP

Viñales domina i test MotoGP 2017 in Qatar

- Viñales è ancora una volta il più veloce, davanti a Dovizioso e Pedrosa. Quarto Lorenzo, solo decimo Márquez (tre cadute per lui), 11esimo Rossi, 12esimo Iannone, 18esimo Petrucci
Viñales domina i test MotoGP 2017 in Qatar

LOSAIL – Maverick Viñales è ancora una volta il più veloce, davanti ad Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa. Quarto Jorge Lorenzo, solo decimo Marc Márquez (tre cadute per lui), 11esimo Valentino Rossi, 12esimo Andrea Iannone, 18esimo Danilo Petrucci.


Ancora una volta il più veloce, Viñales ha impressionato nel singolo giro e nel passo («e potevo fare meglio» afferma): in questo momento, Maverick è nettamente il pilota da battere. «Possiamo lottare per la vittoria» ammette, con un ghigno e una determinazione di chi ha in mente una sola cosa: la vittoria. Con la Yamaha 2017, Viñales va forte in ogni condizione: davvero impressionante.


DOVIZIOSO E BAUTISTA: BUON PASSO

Alle sue spalle, il tempo e il passo migliore ce l’ha Andrea Dovizoso, anche se il pilota della Ducati non è completamente soddisfatto («Speravo un po’ meglio»), perché alcune caratteristiche del DNA della Ducati rimangono. Andrea, comunque, oggi si giocherebbe il podio, e anche Bautista è andato fortissimo nella simulazione gara: Álvaro è stato la sorpresa positiva di questi test. Quarto posto per Jorge Lorenzo, che continua a faticare con la gomma dura: se può usare la morbida va forte, ma con quella più dura fatica.


ROSSI IN AFFANNO

Sesto per Valentino Rossi (nella combinata dei tre giorni), che è riuscito però a fare un solo giro buono: come passo è almeno a otto decimi dal compagno di squadra. «Con questa moto faccio fatica» dice Valentino riferendosi alla versione 2017. E’ stato anche pensato di tornare alla 2016, ma non è possibile: in questo momento, Rossi ha bisogno di «un miracolo», per dirla con le sue parole, per trovare una soluzione.


MÁRQUEZ INDIETRO, MA…

Solo 11esimo nella classifica dei tre giorni Márquez (mentre Pedrosa è terzo con un solo giro nel finale), e autore di tre cadute. Ma, alla fine, Marc era sereno: «Come passo ci giochiamo il podio». Ancora in difficoltà Andrea Iannone, anche lui caduto un’altra volta: nel finale un piccolo passo in avanti, ma i migliori sono lontani.

 

CLASSIFICA DAY 3

Pos   Rider Team Fastest lap Lead. Gap Prev. Gap Laps
1   VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:54.330     33 / 60
2   DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:54.401 0.071 0.071 27 / 43
3   PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:54.469 0.139 0.068 46 / 50
4   LORENZO, Jorge Ducati Team 1:54.519 0.189 0.050 29 / 53
5   BAUTISTA, Alvaro Pull&Bear Aspar Team 1:54.714 0.384 0.195 46 / 65
6   REDDING, Scott Octo Pramac Racing 1:54.750 0.420 0.036 58 / 62
7   FOLGER, Jonas Monster Yamaha Tech 3 1:54.807 0.477 0.057 45 / 53
8   CRUTCHLOW, Cal LCR Honda 1:54.821 0.491 0.014 64 / 70
9   ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:54.900 0.570 0.079 46 / 52
10   MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:54.990 0.660 0.090 12 / 47
11   ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:55.185 0.855 0.195 40 / 54
12   IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:55.284 0.954 0.099 52 / 54
13   ABRAHAM, Karel Pull&Bear Aspar Team 1:55.333 1.003 0.049 39 / 39
14   RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:55.362 1.032 0.029 43 / 64
15   ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:55.451 1.121 0.089 24 / 33
16   MILLER, Jack Team EG 0,0 Marc VDS 1:55.455 1.125 0.004 62 / 69
17   BAZ, Loris Reale Avintia Racing 1:55.539 1.209 0.084 30 / 36
18   PETRUCCI, Danilo Octo Pramac Racing 1:55.556 1.226 0.017 27 / 44
19   LOWES, Sam Aprilia Racing Team Gresini 1:56.167 1.837 0.611 35 / 36
20   RABAT, Tito Team EG 0,0 Marc VDS 1:56.294 1.964 0.127 48 / 52
21   SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 1:56.351 2.021 0.057 42 / 56
22   ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:56.471 2.141 0.120 21 / 51
23   KALLIO, Mika Red Bull KTM Factory Racing 1:56.891 2.561 0.420 40 / 45
 

 

LA CRONACA IN DIRETTA 

 

Live concluso. Di seguito tutti gli aggiornamenti.
  • 12/3/2017 20:14 Vinales ha portato a termine tutto il lavoro, ma il capo tecnico Ramon Forcada gli ha chiesto di tornare in pista a provare partenze. La sua simulazione è stata impressionante: 1’55”189 all’ultimo giro ne è la conferma
  • 12/3/2017 20:11
  • 12/3/2017 20:07 Ecco, nel dettaglio, il nuovo cupolino della Honda, “raffazzonato” in qualche maniera sulla RC213V di Crutchlow. Nessuna appendice aerodinamica “nascosta”
  • 12/3/2017 20:05
  • 12/3/2017 20:04
  • 12/3/2017 19:58 Lorenzo ai box. Ecco i tempi della sua simulazione:
    1’55”732
    1’55”497
    1’55”995
    1’56”004
    1’56”153
    1’56”288
    1’56”555
    1’56”409
    1’56”489

    Anche Bautista sta facendo una simulazione, girando con un ottimo passo
  • 12/3/2017 19:54 Rientra ai box Rossi. La sua semi simulazione non è stata certo esaltante (anche in questo caso potrebbe essermi sfuggito qualche tempo):
    1’55”943
    1’56”533
    1’56”171
    2’11”122
    1’56”536
    1’56”282
    2’00”502
  • 12/3/2017 19:52 Conclusa la simulazione di Vinales e Dovizioso.
    Ultimi giri
    Vimales: 1’55”253
    1’55”189

    Dovizioso: 1’55”872
    1’55”999

    Considerazioni: intanto, chiedo scusa se mi è scappato qualche tempo…
    Poi: bene Vinales, con qualche giro un po’ alto qua e là ma nel complesso velocissimo
    bene dovizioso, convincente
  • 12/3/2017 19:50 Anche Crutchlow con la nuova carenatura honda
  • 12/3/2017 19:48 Confermato: marquez cade nuovamente, è la terza del giorno
  • 12/3/2017 19:47 Simulazioni in corso:
    Marquez:
    2’09”
    1’56”590
    1’55”491
    1’55”624
    1’55”480
    1’55”555
    Poi il suo cronometraggio si ferma qui: altra caduta?
    Da verificare
  • 12/3/2017 19:43 Simulazioni in corso:
    Vinales 1’55”538
    1’55”164
    1’55”266
    1’55”253
    1’57”846

    Dovizioso
    1’55”847
    1’55”623
    1’55”634
    1’55”700
    1’55”757
  • 12/3/2017 19:38 Anche Marquez (che in precedenza era caduto) e Rossi sembrano stiano facendo un po’ di giri consecutivi
  • 12/3/2017 19:34 Continua la simulazione gara di Vinales e Dovizioso.
    Vinales:
    1’55”712
    1’55”405
    1’55”344

    Dovizioso:
    1’55”384
    1’55”426
    1’55”524

    Bautista sale al 4 posto, Zarco al 6
  • 12/3/2017 19:27 Continua la simulazione di Vinales,
    1’55”604
    1’55”253
    1’55”307
    1’57”746
    1’55”927

    Dovizioso:
    2’04”
    1’55”680
    1’55”554
    1’55”711
    1’55”672
  • 12/3/2017 19:23 Forse anche Marquez e Dovizioso stanno provando un “long run”
  • 12/3/2017 19:19 Molto probabile che quello di Vinales sia un “long run”. I tempi fino adesso:
    2’07”
    1’57”195
    2’01”606
    1’55”083
    1’55”093
    1’55”188
    1’55”229
    1’57”216
  • 12/3/2017 19:14 Vinales sta facendo un po’ di giri consecutivi, vediamo se è un “long run”. Lorenzo prova la nuova carenatura
  • 12/3/2017 19:08 Nel frattempo Rossi è salito in 6 posizione in 1’55”185 a 0”855 da Vinales


  • 12/3/2017 19:05 Chi ha intenzione di fare un “long run” lo farà tra adesso e le 2130 (1930 italiane). E’ appena entrato in pista Vinales, vediamo se inizia un “long run”
  • 12/3/2017 18:58 Dovizioso sale al 2 posto in 1’54”401, 0”071 più lento di Vinales, 0”118 più veloce di Lorenzo
  • 12/3/2017 18:57 Altra caduta anche per Aleix espargaro

  • 12/3/2017 18:46 Caduta senza conseguenze per Andrea Iannone, attualmente 10 in 1’55”660. Andrea fatica moltissimo a controllare l’anteriore Suzuki
  • 12/3/2017 18:43
  • 12/3/2017 18:43
  • 12/3/2017 18:42
  • 12/3/2017 18:42
  • 12/3/2017 18:42
  • 12/3/2017 18:41 Pedrosa 3 in 1’54”809
  • 12/3/2017 18:41 Vinales 1 in 1’54”330, 0”189 più veloce di lorenzo
  • 12/3/2017 18:16 Qualche notizia:
    - Vinales, per il momento, ha girato sempre con le gomme usate;
    - Lorenzo dovrebbe provare la carenatura “evoluzione”, per poi fare un “long run”;
    - Iannone continua a essere in difficoltà sull’anteriore: probabile che non faccia un “long run”
  • 12/3/2017 18:11 Dovizioso si è migliorato ulteriormente. Andrea, per il momento ha il primato nel T1, Aleix Epsargaro nel T2 (ma poi è caduto poche curve dopo mentre stava facendo un gran tempo), Vinales nel T3 e Lorenzo nel T4


  • 12/3/2017 17:51 Le due carenature Suzuki a confronto. Anche la Yamaha proverà nuovamente la carenatura vista in Malesia

  • 12/3/2017 17:48 Valentino Rossi continua a girare piuttosto piano: ha fatto 23 giri, come Vinales: il migliore di Valentino è stato l’11esimo in 1’56”176, 15esima posizione a 1”569 da Lorenzo. Il migliore di Mavericks il decimo in 1’55”085, 4 a 0”478 da Lorenzo.
  • 12/3/2017 17:30 Dovizioso in scia al compagno di squadra: è 2 in 1’54”935 a 0”328 da lorenzo
  • 12/3/2017 17:20 Aprilia: carenatura “tradizionale” ed “evoluzione” a confronto
  • 12/3/2017 17:20
  • 12/3/2017 17:19
  • 12/3/2017 17:10
  • 12/3/2017 17:05 Aprilia in pista con la nuova carenatura, già provata a Phillip Island
  • 12/3/2017 17:02 Nel suo giro più veloce (l’8 di 9), Lorenzo è stato il più rapido nel T1, T2 e T4
  • 12/3/2017 16:54
  • 12/3/2017 16:46 Rossi, nella prima uscita, ha totalizzato 5 giri, il migliore in 1’56”684.
  • 12/3/2017 16:44 Tempone di Lorenzo, 1 in 1’54”607, 0”383 più veloce di Marquez. Considerando i tempi di ieri, è, fino adesso, il secondo tempo assoluto.
  • 12/3/2017 16:35 Marquez è il primo a scendere sotto l’1’55”: 1’54”990. E’ il suo giro più veloce in questi test. Oggi tutti si scateneranno con le gomme morbide…
  • 12/3/2017 16:30 in pista dovizioso e rossi
  • 12/3/2017 16:22 Andrea Dovizioso si prepara al box, a suo fianco l'ing Dall'Igna. Per il momento, due moto con carenatura tradizionale

  • 12/3/2017 16:19 In pista il dominatore di ieri (e dei test...) Vinales

  • 12/3/2017 16:10
  • 12/3/2017 16:02 lorenzo 1 in 1’55”331, pochi centesimi più veloce di ieri
  • 12/3/2017 15:59 Danilo Petrucci, ieri 14esimo in 1’55”680. Come mai così indietro? I test di Danilo sono condizionati dal lavoro di sviluppo per la Ducati. Per contratto, per avere la moto ufficiale, Petrucci deve provare dei particolari da deliberare per il team ufficiale. Così, nel primo giorno in Qatar, Danilo, di fatto, ha girato solo un paio d’ore, con tante pause ai box e anche ieri ha dovuto svolgere questo tipo di lavoro. Per lui, quindi, non è facile preparare la stagione, ma è il “prezzo” da pagare per avere una DesmosediciGP versione 2017.
  • 12/3/2017 15:55
  • 12/3/2017 15:55
  • 12/3/2017 15:54 Entra in pista Lorenzo, ieri 8 in 1’55”344
  • 12/3/2017 15:34 In pista Marc Marquez e Loris Baz
  • 12/3/2017 15:22 Cal Crutchlow, ieri quarto in 1’55”032, è il primo a scendere in pista con la sua Honda RC213V.
  • 12/3/2017 15:20 Maio Meregalli, team principal Yamaha: «E’ previsto che entrambi i piloti facciano un long run: adesso, finalmente, Rossi ha una base per poterlo provare».
  • 12/3/2017 15:06 Dopo un’ora, nessuno è ancora sceso in pista: pazienza, ci vuole pazienza…
  • 12/3/2017 14:46 Livio Suppo, Team Principal HRC, intervistato da Sandro Donato Grosso (SKY): «E’ troppo presto per dire quali sono i valori in campo, ma non credo che sarà solo una sfida Marquez/Vinales come dicono in tanti”. Sulla nuova carenatura: «Non so se la proveremo nuovamente in questi test, non credo». I piloti faranno un “long run”? «Dipenda da come provvederà il lavoro».
  • 12/3/2017 14:41
  • 12/3/2017 14:21 Mentre Marquez firma autografi a un giovane appassionato locale, i tecnici preparano i cerchi per le gomme

  • 12/3/2017 14:18
  • 12/3/2017 14:17 Luca Cadalora, "coach" di Rossi, pronto a iniziare la giornata

  • 12/3/2017 14:15 Il tecnico della Dainese prepara le due tute per Valentino Rossi
  • 12/3/2017 14:12
  • 12/3/2017 14:12
  • 12/3/2017 14:09 Bandiera verde. Oggi fa più caldo, i piloti stanno arrivando in circuito. Presumibilmente, come sempre, si inizierà attorno alle 18, le 16 in Italia

  • 11/3/2017 22:31
  • 11/3/2017 21:08 finale



  • 11/3/2017 19:53 Maverick Vinales, primo in 1’54”455, dovrebbe aver finito la giornata di prove: la sua conferenza stampa è annunciata per le 2210 locali, le 2010 in Italia
  • 11/3/2017 19:50 Valentino Rossi sale al 2 posto in 1’54”754, a 0”299 dal compagno di squadra
  • 11/3/2017 19:30 terzo tempo per Aleix Espargaro in 1’55”121: Vinales a parte, non si può dire che manchino le sorprese. Gomma morbida al posteriore? Può essere. Molto probabile. Intanto, però, sono là davanti…
  • 11/3/2017 19:27 Folger, impressionante: adesso è 2 in 1’54”917, a 0”462 da Vinales. il suo compagno di squadra, il due volte iridato Moto2 Johann Zarco è 5 in 1’55”354
  • 11/3/2017 19:24 Vinales si migliora ulteriormente, adesso è 1 con il tempone di 1’54”455, 0”741 più veloce di Marquez, un decimo più veloce della pole 2016 (lorenzo, 1’54”543), 1”503 più veloce del compagno di squadra, solo 13esimo in questo momento.
  • 11/3/2017 19:15
  • 11/3/2017 18:58 Altro dettaglio della nuova carenatura

  • 11/3/2017 18:54 ecco una foto “vera” della nuova carenatura Ducati che, in teoria, avrebbe dovuto debuttare nel primo GP. Rispetto alle rivali, ancora una volta, le superfici aerodinamiche (mi scuso se tecnicamente non si chiamano così…)sono molto più estese ed evidenti. Ci penserà l’ingegnere Giulio Bernardelle a spiegarne il funzionamento
  • 11/3/2017 18:49
  • 11/3/2017 18:39 la sequenza di foto mostra come i tecnici ducati abbiano tentato di tenere “nascosta” fino all’ultimo, finché dovizioso è salito in sella, la nuova carenatura, anche se, naturalmente, verrà fotografata lungo la pista in tutti i modi e con tutti gli obiettivi possibili. Non mi era mai capitato di vedere una cosa simile.

  • 11/3/2017 18:36
  • 11/3/2017 18:36
  • 11/3/2017 18:33
  • 11/3/2017 18:33 eccola la nuova carenatura ducati! E’ andrea dovizioso a portarla in pista per la prima volta. Come sempre, è tutta un’altra cosa rispetto alle soluzioni viste in precedenza delle altre Case.

  • 11/3/2017 18:30
  • 11/3/2017 18:18 Un po’ di “umori” dai box guardando le facce:
    Marquez sereno;
    Vinales con un solo pensiero in testa (la vittoria…);
    Iannone perplesso;
    Dovizioso rilassato;
    Petrucci indaffarato
  • 11/3/2017 18:12 Dopo la caduta, senza conseguenze, è tornato in pista Valentino Rossi, attualmente decimo. Fino adesso Rossi ha totalizzato 11 giri, contro i 29 di Vinales
  • 11/3/2017 18:11
  • 11/3/2017 18:06 caduta senza conseguenze anche per smith
  • 11/3/2017 18:03 caduta senza conseguenze per petrucci alla curva 12
  • 11/3/2017 17:39 Valentino Rossi è caduto alla curva 7: qualche escoriazione alle dita, ma tutto ok. Fra poco tornerà in pista. Rossi, al momento, è 8 in 1’56”066 a 0”870 da Marquez
  • 11/3/2017 17:34 nel frattempo, Aleix Espargaro ha portato l’Aprilia al 5 posto (dietro al sempre più convincente Jonas Folger) in 1’55”862 a 0”686 da marquez
  • 11/3/2017 17:31 La foto (scusate la qualità...) mostra la suzuki di Rins con la doppia carenatura. A breve dovremmo vedere anche la nuova carenatura ducati

  • 11/3/2017 17:22
  • 11/3/2017 17:20 caduta senza conseguenze per valentino rossi
  • 11/3/2017 16:48 dopo ia prima uscita, rossi è 4 in 1’56”086, Iannone 8 in 1’56”783. Entra in pista Dovizioso, ieri il più veloce in 1’54”819
  • 11/3/2017 16:35 entrano in pista valentino rossi e andrea iannone
  • 11/3/2017 16:30 Marquez sale al primo posto in 1’55”196. Entra in pista anche Pedrosa
  • 11/3/2017 16:19 I tecnici Suzuki preparano la gsx-rr di Iannone

  • 11/3/2017 16:18 Crutchlow scherza con marquez dentro al box hrc

  • 11/3/2017 16:18
    Valentino rossi al box in attesa di entrare in pista. Adesso c'è un po' di vento
  • 11/3/2017 15:59
  • 11/3/2017 15:57
  • 11/3/2017 15:54 La ducati di lorenzo viene riportata ai box dopo l’innocua scivolata alla curva 2



  • 11/3/2017 15:54 qualche minuto fa, è caduto Jorge Lorenzo alla curva 2 (la stessa dove ieri erano scivolati anche marquez, rins, iannone…), senza conseguenze
  • 11/3/2017 15:51 E quella di mm93

  • 11/3/2017 15:50 Le rc213v di perdona

  • 11/3/2017 15:50 Ultimi preparativi al box di vr46

  • 11/3/2017 15:47
  • 11/3/2017 15:42 Qualche goccia di pioggia
  • 11/3/2017 15:39 in pista anche Marc Marquez, mentre Danilo Petrucci potrebbe provare qualcosa di nuovo sulla Ducati. Il piano prevede anche che Dovizioso provi la nuova carenatura, ma è tutto da verificare. Al momento ci sono 26 °C sull’asfalto
  • 11/3/2017 15:24 Lorenzo ha effettuato 10 giri, il migliore in 1’55”344, poco meno di due decimi più veloce dell’1’55”616 di ieri. La temperatura è molto più bassa rispetto a ieri.
  • 11/3/2017 14:55 dopo quasi un ora, sono scesi in pista il collaudatore KTM Mika Kallio (6 giri), Bradley Smith (10) e anche Jorge Lorenzo ha effettuato tre passaggi
  • 11/3/2017 14:02 Via alla seconda giornata di test. Ma, come ieri, bisognerà presumibilmente aspettare un paio d’ore prima che ci sia un po’ di movimento…
  • 11/3/2017 13:38 A 25 minuti dalla bandiera verde, tempo nuvoloso, temperatura fresca.

  • 10/3/2017 21:22
  • 10/3/2017 21:13 finale


  • 10/3/2017 20:28 bandiera verde, vediamo se qualcuno torna in pista.
  • 10/3/2017 20:23 bandiera rossa per la caduta, senza conseguenze, di alex rins. il pilota della suzuki è scivolato alla 3, bisogna sistemare la pista. a 39 minuti dalla fine della sessione, potrebbe anche essere la fine anticipata della giornata
  • 10/3/2017 20:16 bandiera rossa
  • 10/3/2017 20:13 I tempi a due ore dal termine: bene dovizioso, unico a scendere sotto 1’55”, vinales sempre veloce, lorenzo più a suo agio con la ducati su una pista decisamente favorevole alla DesmosediciGP, rossi più in palla rispetto all’Australia, marquez veloce prima della caduta, iannone un po’ in difficoltà con la suzuki. folger si conferma veloce, per abraham un giro con la gomma morbida


  • 10/3/2017 20:03 4 tempo per abraham, 1’55”613
  • 10/3/2017 19:58 ottimo 3 tempo di crutcmlow: 1’55”420 a 0”601 da dovizioso
  • 10/3/2017 19:45 innocua scivolata per Andrea Iannone (la foto mostra la moto appena rientrata ai box, portata dallo stesso pilota): Andrea era scivolato anche a inizio giornata
  • 10/3/2017 19:44
  • 10/3/2017 19:30 rossi sale al 5 posto in 1’55”679, a 0”860 da dovizioso e a mezzo secondo dal compagno di squadra
  • 10/3/2017 19:30 Le foto mostrano Marquez in azione con la “nuova” carenatura, con la quale è anche caduto. Sistemato il motore, la HRC si sta concentrando sull’aerodinamica e su altri dettagli.
  • 10/3/2017 19:29
  • 10/3/2017 19:28
  • 10/3/2017 19:28
  • 10/3/2017 19:23 temperatura di aria e asfalto attorno ai 20 °C: più che buona, quindi. l’asfalto si sta pulendo: all’inizio, come sempre, c’era tanta polvere
  • 10/3/2017 19:16 Questi i tempi alle 21 locali: nel frattempo, Vinales è salito in 2 posizione in 1’55”179 a 0”360 da dovizioso. In crescita iannone, sempre in difficoltà rossi. Ottimo tempo di folger (4°) e di Abraham (7) che, probabilmente,e ha utilizzato la morbida al posteriore



  • 10/3/2017 19:13 il tempo di 1’54”819 di dovizioso è un buon tempo in assoluto: la pole 2016 (lorernzo) era di 1’54”543, il giro più veloce in gara (lorenzo) 1’54”927. Nel 2016, Dovizioso in Q2 aveva ottenuto 1’54”963
  • 10/3/2017 19:03 a due ore dal termine, doppietta ducati: dovizioso 1 in 1’54”819, lorenzo 2 in 1’55”636. A breve l’analisi completa
  • 10/3/2017 18:21 Marquez, quando è caduto, stava usando la carenatura “evoluzione”, quella annunciata a inizio test con le appendici integrate
  • 10/3/2017 18:19
  • 10/3/2017 18:16 I tempi a meno di tre ore dal termine. Qualche difficoltà (come in Australia) per Iannone


  • 10/3/2017 18:11 Caduta, senza conseguenze, anche per Marquez. Come al solito, Marc è velocissimo (3 in questo momento), ma prova sempre a cercare il limite della moto. Continua a spingere, finché non lo trova: è il suo modo di fare in prova


  • 10/3/2017 18:08 Valentino Rossi parla con i tecnici al box. Al momento è 4 a 0"445 dal compagno di squadra

  • 10/3/2017 18:05 caduta senza conseguenze per allei espargaro, al momento 5 in 1’56”269
  • 10/3/2017 17:51 Adesso è vinales 1 in 1’55”734, 0”114 più veloce di dovizioso.
  • 10/3/2017 17:46 dovizioso porta la ducati al primo posto in 1’55”848 (i tempi cominciano a diventare interessanti), mentre Vinales sale al terzo in 1’56”213, a 0”365 da dovi e a 0”314 da Marquez, appena 0”051 più lento di dovizioso.
  • 10/3/2017 17:41 Jorge Lorenzo, coperto dai tecnici Ducati, fa il punto della situazione dopo un’uscita in pista. In ginocchio, davanti a lui, l’ingegnere Gigi Dall’Igna, in piedi, alla destra della foto, con i pantaloncini corti verdi, Michele Pirro. I gesti che Jorge Mima con le mani sono sempre gli stessi: la moto tende ad allargare a centro curva. Perlomeno questo è quello che si intuisce da fuori. Rispetto ai test precedenti, Lorenzo ha trovato subito un buon giro (in questo momento è il iù veloce tra i piloti Diucati), ma fatica a essere preciso come vorrebbe
  • 10/3/2017 17:38
  • 10/3/2017 17:38
  • 10/3/2017 17:35 aleix espargaro porta l’aprilia al 5 posto in 1’56”463, 0”564 di Marquez in prima posizione
  • 10/3/2017 17:14
  • 10/3/2017 16:56 marquez si riporta davanti a tutti con il tempo di 1’56”367, 0”015 più veloce del compagno di squadra. Bene Folger, 4 a 0”378. Fra pochi minuti, il primo aggiornamento completo.
  • 10/3/2017 16:51 lorenzo sale al secondo posto in 1’56”696, 0”314 più lento di pedrosa, 0”204 più veloce di dovizioso. iannone 11esimo
  • 10/3/2017 16:43 pedrosa 1 in 1’56”382, dovizioso 2 in 1’56”900. Attenzione a Dani: è in grande crescita. Al di là di questo tempo, è andato forte in tutti i test disputati.
  • 10/3/2017 16:40 pedrosa 4 in 1’57”662 al 3 giro. In pista anche iannone e crutcmlow: adesso ci sono tutti.
  • 10/3/2017 16:33 In pista anche Dovizioso e Pedrosa
  • 10/3/2017 16:31 rossi sale al secondo posto in 1’57”289, 0”032 più lento di marquez, 0”023 più veloce di vinales
  • 10/3/2017 16:23 rossi sale al 4 posto in 1’58”264 al 3 giro. Vinales, al 5, si porta a 0”055 da Marquez, 1 in 1’57”257 (6 giri).
  • 10/3/2017 16:18 primi crono:
    marquez 1’57”257, lorenzo 1’58”264, finales 1’58”307. Entra in pista Rossi
  • 10/3/2017 16:15 In pista anche vinales

  • 10/3/2017 16:10 Entra in pista Lorenzo

  • 10/3/2017 16:01 Marquez è pronto a entrare in pista: la temperatura si sta abbassando, ci stiamo avvicinando alle condizioni del GP
  • 10/3/2017 16:00
  • 10/3/2017 15:35 Primi preparativi sulla rc213v di marquez

  • 10/3/2017 15:35 Dovizioso si prepara ai box. Per il momento, le due ducati 2017 hanno la carenatura "tradizionale"

  • 10/3/2017 15:34 Si accendono le luci, cominciano a vedersi le moto

  • 10/3/2017 15:32
  • 10/3/2017 15:13 Come previsto, i piloti sono ancora tutti fermi ai box. Fino adesso hanno girato P.Espargaro (5 giri, il migliore in 2’00”224), Petrucci (2, 2’01”574), Smith (5, 2.01”753), Kallio (2 giri, non ha il cronometraggio ufficiale).
    Il programma prevede che si giri veramente tra le 1800 e le 22 locali, quindi tra le 16 e le 20 italiane. Entra in pista in questo momento Smith.
  • 10/3/2017 14:38 Per questi test Michelin ha portato:
    anteriore: stessi profili e medesima costruzione già visti in Malesia e in Australia. Per quanto riguarda le mescola, sono già state scelte la soffice e la media per il GP, mentre verranno fatte prove sulla dura.
    posteriore: le tre mescola sono già state definite; verrà testata una carcassa già provata a Phillip Island, con l’obiettivo di dare maggiore stabilità.
  • 10/3/2017 14:30 In pista Danilo Petrucci con la DesmosediciGP. Ricordo che è previsto che Danilo provi, durante la stagione, qualche materiale inedito: che la Ducati gli abbia dato qualche nuovo particolare, magari di mootore?
  • 10/3/2017 14:25 Hanno già fatto qualche giro i due piloti ufficiali (P.Espargaro e Smith) e il collaudatore (Kallio) della KTM, con anche una scivolata, senza conseguenze, per Kallio
  • 10/3/2017 14:05 Bandiera verde, pista aperta. Presumibilmente, i piloti inizieranno a girare attorno alle 18 locali (le 16 in Italia). Prima potrebbe uscire dai box qualche pilota in caso dovesse provare qualcosa di particolare: al momento, però, tutto è tranquillo. Le moto non sono ancora state “scaldate”, i piloti sono ancora in “borghese".
  • 10/3/2017 13:30 Mancano meno di 45 minuti all’inizio dei test, anche se, molto probabilmente, bisognerà aspettare un bel po’ prima che i piloti scendano in pista. In attesa che si accendano i motori, ecco una veloce sintesi di quello che proveranno le varie Case in questi giorni.
    Honda: i 5 piloti (Marquez, Pedrosa, Crutchlow, Rabat e Miller) avranno a disposizione il motore in configurazione 2017 (scarichi lunghi). Nei tre giorni, i due piloti ufficiali proveranno una nuova carenatura (quindi, probabilmente, con appendici aerodinamiche);
    Yamaha: Vinales continuerà a lavorare sulla moto 2017 già utilizzata a Phillip Island; Rossi avrà una moto in configurazione 2017 e una con una nuova distribuzione dei pesi;
    Suzuki: Nessuna grosso novità rispetto a Phillip Island: si continuerà a provare la carenatura vista in Australia e si lavorerà soprattutto in vista del GP;
    Ducati: Tanta curiosità per la nuova carenatura, che, nei programmi iniziali, avrebbe dovuto debuttare nel GP, ma che è già stata portata per i test;
    Aprilia: Verrò riprovato il materiale già testato a Phillip Island per una valutazione definitiva. L’ingegnere Romano Albesiano farà sicuramente effettuare ad Aleix Espargaro un “long run”, una prova sulla distanza della gara.
  • RAFROSSI86, Cesena (FC)

    Non credo ai tempi di questi test, sono convinto che molti, almeno i più furbi, si stiano nascondendo, sanno benissimo quando chiudere il gas quel millesimo prima per non far vedere il tempone, Vignales com'è giusto che sia deve dimostrare alla squadra di essere forte è giovane e non si trattiene, i veri forti stanno giocando e li vedremo per quello che sono solamente fra 2 settimane. Un commento sul cupolino Ducati... sembra una caricatura di una F1 di 10 anni fa (musetto e prese d'aria) fra poco vedremo moto con il becco a papera oppure a tapiro, nel 2016 ho odiato le alette perchè sembravano degli alettoni da F1, ma questa a superato ogni limite. E' una mia opinione e non pretendo che venga accolta, quindi mi raccomando tutti amici e un saluto a tutti i motociclisti, anche quelli senza moto nel garage ma per sempre presente nel cuore!
  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Plinio scusa se mi permetto ma i tifosastri sono solo quelli di Rossi, quelli di Suzuki Kawasaki Aprilia Honda sono tutti signori a confronto ... Ahimè i tifosi di Ducati cosa devono dire di Rossi .... molto probabilmente per Ducati è stato anche un boomerang mediatico ma nonostante aver fatto notare al mondo la verità sul Dottore (senza moto è come un pilota normale) è pur sempre l' azienda italiana di moto per eccellenza, con prodotti super come la Panigale criticata solo da chi ha astio nei confronti di Ducati e che non capisce di moto.
Inserisci il tuo commento