mostra aiuto
Accedi o registrati
test 2017

Test MotoGP 2017. Day 2, il commento di Zam

- Giovanni Zamagni commenta la seconda giornata di test a Phillip Island

Terminata la seconda giornata di test a Phillip Island, si analizzano i temi principali:

- Vinales spara un tempone e va forte anche sul passo: in questo momento è l’unico a tenere il passo di Marquez;

- In Casa Honda c’è ottimismo: Livio Suppo, Team Principal HRC, al telefono dall’Australia conferma che il nuovo motore (scarichi lunghi, configurazione “Big Bang”) è stato promosso. Per Marquez un ritmo impressionante, Pedrosa, invece, è stato rallentato dalla febbre. Bene anche Crutchlow;

- Si parla di Ducati, discretamente veloce con Bautista e Dovizioso, in difficoltà con Lorenzo;

- Grande prestazione dell’Aprilia: Aleix Espargaro si conferma un mago del giro secco e porta la RS-GP dove non era mai stata;

- Difficoltà inaspettate per la Suzuki e Iannone, più lento anche del compagno di squadra Rins.

      1 di 0  
    • John Fogerty, Roma (RM)

      Ho visto un paio di video e sono rimasto sbalordito dalla guida di Maverick Vinales !!
      Sembra guidare una Honda in entrata stile Marquez e poi proseguire in percorrenza in sitile Lorenzo !! Si sa che sta studiando i dati dei compagni in Yamaha ma lo stile aggressivo e' sconcertante, una padronanza del mezzo fuori dal comune.. Forse domani Cal si fara' vedere, speriamo che gli da un attimo na calmata a sto ragazzo seno' gli altri vanno un po' in depressione e paranoia ...
    • AlbertoGallo14, Novara (NO)

      C'è una spiegazione tecnica alle difficoltà di Jorge Lorenzo nel trovare la corretta ergonomia in sella alla Ducati: la Desmosedici ha tra sella e serbatoio un significativo avvallamento tra serbatoio e sella per alloggiare gli attributi: il mariorchino non sa assolutamente che farsene!
    Inserisci il tuo commento