mostra aiuto
Accedi o registrati
piloti

Petrucci operato alla mano. Ottimista per il Qatar

- Petrucci è stato operato in Australia alla mano infortunata durante i test di Phillip Island
Petrucci operato alla mano. Ottimista per il Qatar

Danilo Petrucci è stato operato lunedì mattina a Melbourne. L'intervento si è reso necessario in seguito all'incidente nell’ultimo giorno di test ufficiali sul circuito di Phillip Island. Petrucci è caduto, come molti altri piloti, nel terzo giorno di test australiani ma tra tutti è quello che ha avuto la peggio, con il successivo ricovero in ospedale e l’intervento di riduzione delle fratture scomposte al secondo, terzo e quarto metacarpo della mano destra. Il pilota Ducati Pramac è scivolato lungo la curva a destra verso la Lukey Heights, tradito probabilmente dall’asfalto reso freddo dall’instabilità climatica costante del secondo test pre-season.


Petrux, che da sabato era in ospedale aspettando l’imminente operazione che ha avuto esito positivo, si è detto fiducioso ma consapevole del fatto che il rientro non sarà così immediato, assicurando però il massimo impegno per tornare in sella il prima possibile. L’operazione chirurgica è stata resa necessaria per rendere più veloce il recupero del corridore, e soprattutto per lasciar saldare le tre ossa della mano rotte in vari punti durante la scivolata prima sull’asfalto, poi nella ghiaia.


Petrucci è rimasto sotto i ferri per tre ore. Ad operazione finita il pilota era cosciente e positivo ma il dispaccio ufficiale dell’ospedale Cabrini di Melbourne non è arrivato subito, ma solo a fine giornata. Il venticinquenne portacolori di Pramac starà ricoverato ancora per qualche giorno poi, nel fine settimana, tornerà a casa.


Difficile, se non impossibile, vederlo al terzo test ufficiale in Qatar della prima settimana del prossimo mese; si nutrono però forti speranze per la sua partecipazione al GP di apertura del campionato del mondo MotoGP2016, sempre sul circuito di Losail, dal 17 al 20 marzo. Danilo sembra già aver deciso di non mancare, almeno a leggere quello che ha pubblicato poche ore fa su Twitter:
 

 

Alex Màrquez

Dopo la caduta durante i test privati a Jerez, anche Alex Màrquez è stato subito sottoposto ad accertamenti medici, e una radiografia ha evidenziato una possibile frattura al posto sinistro. Una volta giunto a Barcellona, per il pilota spagnolo è stato confermato quanto emerso dai primi esami. Successivamente i medici hanno diramato un primo referto che parla di una lesione all’osso piramidale sinistro.

«L'osso guarirà in cinque settimane - spiega il dottor Mir-, ma Màrquez cercherà di essere presente al test di Jerez la seconda settimana di marzo, perché la lesione non richiede una particolare ingessatura. Iniziali problemi per il pilota potranno esserci in frenata, quando da 270 si deve passare a 70 km/h e il polso riceve una forte sollecitazione; il futuro test a Jerez potrà aiutare a valutare il recupero del pilota per l’inizio del campionato», conclude lo specialista.

 

Fonte: MotoGP.com

  • Mr70a+, Tirano (SO)

    Stiducatti perdonalo dai aah aah ......il povero Petrux si è massacrato pure la mano !!! Sono curioso di vedere quando tornerà ok ,dove lo porterà la sua crescita sportiva . Ti saluto
  • happy13, Terni (TR)

    Dispiace non vedere Petrucci nei test del Qatar, sarebbe stata una buona verifica alla luce degli ottimi tempi strappati nelle giornate di Sepang (considerati solo Team Ducati e Team Pramac il più veloce dopo Stoner)e di Philip Island (ad un decimo dal Dovi primo tra i due Team).
    In bocca al lupo.
    Daje Petrux !!!
Inserisci il tuo commento