mostra aiuto
Accedi o registrati
gp del qatar

MotoGP 2017. Viñales vince il GP del Qatar

- Viñales, al debutto su Yamaha, vince il GP del Qatar 2017 davanti a Dovizioso e Rossi
MotoGP 2017. Viñales vince il GP del Qatar

LOSAIL – Vittoria (sudata) per Maverick Viñales, davanti ad Andrea Dovizioso e a un ritrovato Valentino Rossi. Quarto, staccato, Marc Márquez, ottimo sesto Aleix Espargaró con l’Aprilia, 11esimo a oltre 20” Jorge Lorenzo.


Pioggia, partenza ritardata, tre curve bagnate e tutto il resto asciutto: prima del via, ancora una volta, è accaduto di tutto. Poi, quando finalmente si è partiti per un GP accorciato di due giri, tantissime altre sorprese: Viñales indietro, Zarco al comando, aggressivo, Iannone velocissimo, Rossi in rimonta. Il sogno di Zarco però è durato fino al settimo giro, poi all’11esimo è volato via Iannone, mentre Dovizioso deteneva il comando.


TESTA A TESTA

Mentre il Dovi dettava il ritmo, Viñales rimontava fino ad avvicinarsi al 13esimo giro, per poi passare al comando al 14esimo. Ma il Dovi, il miglior Dovi di sempre, non ha mollato, ha tenuto duro, e i due si sono passati e ripassati almeno quattro volte, fino al sorpasso decisivo di Maverick nel corso del penultimo passaggio. Poi, il pilota della Yamaha ha allungato di un paio di decimi, che Andrea non ha potuto più annullare. Viñales ha così dimostrato di essere fortissimo anche nel corpo a corpo, e di saper gestire la gara amministrandola all’inizio, quando le condizioni dell’asfalto erano un po’ critiche, e attaccando alla fine. Bravo, bravo, bravo. Ma bravo bravo bravo anche Dovizioso, che per il terzo anno consecutivo viene beffato da un pilota Yamaha: nel 2015 era stato Rossi, nel 2016 Lorenzo e nel 2017, appunto, Viñales.


ROSSI, IMMENSO

Sul terzo gradino del podio, un Rossi immenso, altro che finito. «Problemi, problemi, problemi, poi una volta in gara vola» aveva raccontato Marcellino Lucchi a Moto.it raccontando del giovanissimo Valentino dei tempi della 125. In MotoGP, a 38 anni, uguale: problemi, problemi, problemi, poi un podio che per certi versi ha dell’incredibile, per tutte le difficoltà dell’inverno, delle prove, del warm up. Grandissimo Valentino.


GRANDE APRILIA, LORENZO PRENDE UN SECONDO AL GIRO

E grandissima è stata l’Aprilia, capace di conquistare con Aleix Espargaró un sesto posto alle spalle dei due piloti Honda, che hanno finito in scia, dopo che Márquez, all’inizio, aveva tentato di stargli davanti. Disastroso debutto di Lorenzo con la Ducati: 11esimo a 20”516 dal primo, mentre il compagno di squadra si è giocato la vittoria. Confermate quindi, purtroppo, tutte le difficoltà messe in mostra nei test (e in prova).

 

 

CLASSIFICA

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 165.5 38'59.999
2 20 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 165.5 +0.461
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 165.4 +1.928
4 13 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 165.0 +6.745
5 11 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 165.0 +7.128
6 10 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 164.9 +7.661
7 9 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 164.8 +9.782
8 8 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 164.5 +14.486
9 7 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 164.4 +14.788
10 6 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 164.4 +15.069
11 5 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 164.0 +20.516
12 4 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 164.0 +21.255
13 3 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 163.5 +28.828
14 2 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 163.5 +29.123
15 1 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 163.4 +29.470
16   44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 163.1 +33.601
17   38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 162.7 +39.704
18   22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 162.2 +47.131
Non classificato
    9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 164.2 6 Giri
    29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 164.9 10 Giri
    19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 164.1 13 Giri
    5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 164.9 14 Giri
    35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 147.5 16 Giri
Leggi tutti i commenti 143

Commenti

  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    E' ricominciata la MotoGP e con lei tutti i commenti divertenti.
    All'epoca di Rossi era bastata la prima gara in Qatar per far urlare di sdegno i suoi detrattori, soldi buttati dicevano... Oggi è bastata una gara per consentire ai tifosi di Rossi di restituire il maltolto a quelli che nel 2011 lo avevano criticato dopo la prima gara del Qatar...
    E ovviamente quelli che erano detrattori nel 2011 diventano oggi "difensori"...

    Diciamo che la vita è una ruota e non si sa mai cosa può succedere e questo vale per detrattori e sostenitori di questa o quella parte.

    Detto questo direi che scannarsi dopo una sola gara, per di più influenzata da una mezza pioggia, è un pochino prematuro...
    Detto questo mi pare che siano chiare le forze in campo ed è altrettanto chiaro che sarà una gran bella stagione.
  • piega996, roma (RM)

    Pinto tu non sai da quanto tempo glie lo dico, sono alcuni anni.
    Testimoni tutti.
Leggi tutti i commenti 143

Commenti

Inserisci il tuo commento