mostra aiuto
Accedi o registrati
GP di Aragon

MotoGP 2017. Marquez chiude al comando le FP1 (bagnate) ad Aragon

- Marquez chiude al comando le FP1 (bagnate) davanti a Pedrosa e Zarco. Ottavo Iannone, nono Petrucci, decimo Dovizioso, 18esimo Rossi al rientro dopo l’infortunio
MotoGP 2017. Marquez chiude al comando le FP1 (bagnate) ad Aragon

ALCANIZ – Marc Marquez chiude al comando le FP1 (bagnate) davanti a Dani Pedrosa e Johann Zarco. Ottavo Andrea Iannone, nono Danilo Petrucci, decimo Andrea Dovizioso, 18esimo Valentino Rossi al rientro dopo l’infortunio.
 

Piove ad Aragon, ma non abbastanza per bagnare completamente la pista. Come dire: le condizioni peggiori. Si gira poco, quindi, e sempre con le “rain”, con Rossi che totalizza otto giri, il migliore dei quali (il sesto9 in 2’04”066 a 2”823 da Marquez, sempre in prima posizione per tutto il turno. Per Valentino il 18esimo tempo, in un turno, però, che non ha chiarito le sue condizioni. «Ha parlato solo del feeling con la moto» ha detto Maio Meregalli, team director Yamaha, facendo intendere che Valenntino si comporta da pilota, non da infortunato. A vederlo guidare sembra abbastanza fluido e dentro al box appare tranquillo: quando cammina, zoppica, ma la faccia è serena, a guardarlo non si avverte dolore. Ma non si possono trarre conclusioni, il turno è stato insignificante: gli otto giri totalizzati da Rossi sono stati percorsi a bassa velocità, quindi con relativo poco sforzo per la gamba destra, fratturata e operata 22 giorni fa. Per il pomeriggio è previsto un miglioramento del meteo: speriamo che le FP2 siano più indicative.


DOMINIO HONDA, SORPRESA KTM

Per il resto, le FP1 hanno detto che la Honda va forte, non solo con Marquez, ma anche con Pedrosa, Miller (4) e Crutchlow (7). Ottimo quinto tempo del collaudatore KTM Mika Kallio, qui in pista con una wild card, ma sempre più vicino a sostituire Bradley Smith, buona la sesta posizione di Jorge Lorenzo, che in passato, in condizioni simili, era spesso in fondo alla classifica. Per il resto, aspettiamo con ansia le FP2.


CLASSIFICA

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1Prev./st
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 323.5 2'01.243  
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 325.7 2'01.741 0.498 / 0.498
3 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 324.3 2'02.028 0.785 / 0.287
4 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 323.4 2'02.099 0.856 / 0.071
5 36 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 325.5 2'02.294 1.051 / 0.195
6 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 324.3 2'02.386 1.143 / 0.092
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 321.2 2'02.718 1.475 / 0.332
8 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 327.4 2'02.917 1.674 / 0.199
9 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 323.1 2'02.957 1.714 / 0.040
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 323.2 2'03.093 1.850 / 0.136
11 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 324.1 2'03.320 2.077 / 0.227
12 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 319.1 2'03.344 2.101 / 0.024
13 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 323.3 2'03.494 2.251 / 0.150
14 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 317.9 2'03.545 2.302 / 0.051
15 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 319.8 2'03.613 2.370 / 0.068
16 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 325.4 2'03.673 2.430 / 0.060
17 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 324.2 2'03.694 2.451 / 0.021
18 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 319.0 2'04.066 2.823 / 0.372
19 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 326.0 2'04.094 2.851 / 0.028
20 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 322.3 2'04.098 2.855 / 0.004
21 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 315.5 2'04.525 3.282 / 0.427
22 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 325.3 2'04.609 3.366 / 0.084
23 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 322.4 2'04.625 3.382 / 0.016
  38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM      
  • Eraldo Carlo

    Uffa che barba, che noia...
    Giornata di prove inutile, non si è potuto girare con le slick, che invece sarebbe servito moltissimo per mettere a punto le moto su una pista così impegnativa.
    Domattina nelle FP3 ci sarà una gran battaglia per entrare nelle Q2, il tutto senza aver potuto testare prima le moto sull'asciutto.
    Sono facile profeta nel pensare che Marquez sarà comunque tra i primi, salvo non voglia andare a cercare un po troppo da vicino i limiti della moto assaggiando le vie di fuga col sedere... :)
    Sarà interessante vedere come sono messi gli altri, dovendo tutti quanti abbastanza improvvisare, visto che non ci sarà molto tempo per affinare il setup.
  • ducatimonza, vedano al lambro (MB)

    Vai Vale hai fatto bene a tornare...tanto prox mondiale lo vincerai quando nevicherà a Milano in Agosto...ormai solo spettacolo e forse è giusto così. Tra l'altro quest'anno la tua gara l'hai già vinta e momenti di gloria con podi e belle gare anche...
    Chapeau...
Inserisci il tuo commento