mostra aiuto
Accedi o registrati

Aspettando DopoGP. Andrea Iannone: "Sono contento, manca ancora uno step"

- In attesa dei primi test della stagione abbiamo fatto quattro chiacchiere con il pilota Ducati. Dopo una stagione in crescendo su di lui ci sono grandi aspettative per il 2016
In attesa dei primi test della stagione abbiamo fatto quattro chiacchiere con il pilota Ducati. Dopo una stagione in crescendo su di lui ci sono grandi aspettative per il 2016. «Stiamo percorrendo la strada giusta per ottenere i risultati che tutti noi vogliamo - commenta Andrea. Ci manca uno step finale. Speriamo che l'esperienza passata nel 2016 possa fare la differenza».
 
Un commento anche sul ritorno di Casey Stoner: «Sono contento che Stoner sia tornato nella famiglia Ducati e come tutti i ducatisti sono molto curioso di rivederlo in sella e ancora di più di vedere i suoi dati di telemetria».
  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Dovrebbero fare una elettronica che serve solo a salvaguardare il pilota contro gli highside. Tutti con lo stesso dispositivo senza TC GPS e diavolerie varie che si sostituiscono alla bravura del pilota.
  • Proie, Legnano (MI)

    Stoner

    Stoner non ha avra' alcun problema ad andare subito veloce,nonostante il lungo periodo di assenza la sua capacita' di ADATTAMENTO IMMEDIATO e nota a tutti.
    Ovviamente bisogna considerare che lui girera' con la Gp15 su una pista poco gommata e quindi il livello reale dei suoi tempi verra' compreso solo dalla squadra e dai piloti titolari....noi non potremo dare giudizi immediati.

    Stoner e' li per PERIZIARE SE STESSO,PER PERIZIARE GLI ALTRI E PER PERIZIARE tutto quello che gli metteranno sotto il sedere e capirne il reale livello....e solo dopo prendera' una decisione...... che potrebbe non essere bella per Dovizioso!

    Ps Stoner fara' come minimo 2/3 wild card......ma se dovesse vedere che con le MICHELIN, CON L'ELETTRONICA UNICA E CON UNA GP 16 COMPETITIVA............capito no????
Inserisci il tuo commento